Patate al forno croccanti fuori e morbide dentro: il segreto è in un passaggio

Il segreto per preparare delle patate al forno croccanti fuori e morbide dentro davvero spaziali. Un conto che piacerà a tutti.

patate al forno
Come preparare le patate al forno (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

Quando si parla di ricette a base di patate si va a colpo sicuro, sono infatti l’ortaggio che mette d’accordo sempre tutta la famiglia; che si tratti delle classiche patatine fritte – che nel caso avanzino potete riciclare con questa ricetta sfiziosa -alle chips super croccanti, le patatine piacciono sempre a tutti.

Quando poi si riesce a creare un contorno in cui si unisce la croccantezza della parte esterna con la morbidità di quella interna che diventa quasi cremosa, allora l’asticella si alza e il piatto diventa molto più di un contorno. È il caso delle patate al forno e il segreto per riuscire ad ottenere l’effetto appena descritto ve lo spieghiamo qui sotto.

Come preparare della patate al forno davvero perfette a da leccarsi i baffi

patate novelle
Per realizzare il piatto servono le patate novelle (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

C9ome sappiamo esistono diverse varietà di patate, ma per riuscire ad avere delle patate che siano realmente croccanti all’esterno e morbide all’interno allora conviene usare delle patate novelle che, più delle altre, si possono cucinare e consumare con l’intera buccia.

A questo punto all’ortaggio vanno aggiunte aglio, aghi di rosmarino un buon olio extra vergine di oliva e del sale. Quindi, una volta pulite bene le patate, eliminando tutta la terra, bisogna lavarle sotto acqua corrente per poi tagliarle ottenendo dei cubi irregolari. Per un risultato ottimale è bene cercare di ricavare cubi che abbiano la stessa dimensione così che anche i tempi di cottura sia uguali.

Il segreto vero per ottenere un contorno perfetto è però quello di mettere le patate in ammollo in acqua fredda per almeno un’ora cambiando l’acqua più volte; in questo moto il tubero perderà l’amido in eccesso che è poi l’elemento che lo rende così morbido. In questo modo si creerà una crosticina esterna davvero deliziosa.

olio evo
Olio evo e rosmarino (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

Trascorso il tempo necessario, non resta che scolare l’acqua un’ultima volta e fatele cuocere in acqua già bollente per 10 minuti. Dopodiché scolatele e fatele raffreddare, aggiungete poi gli altri ingredienti e versare tutto su una teglia foderata di carta forno. Trasferite tutto in forno caldo a 200° e lasciate cuocere per 30-35 minuti o almeno fino a quando le patate non risulteranno belle dorate. Ricordatevi però di rimescolarle una o due volte prima del termine di cottura.

Impostazioni privacy