Tre morti e tre feriti nell’attacco a Nottingham: ipotesi di un attacco terroristico

Tre morti e tre feriti nell’attacco avvenuto a Nottingham: ipotesi di un ennesimo attacco terroristico. Tutti gli sviluppi della vicenda

Tre morti e tre feriti nell'attacco a Nottingham
Auto Polizia (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Si sospetta di un attacco terroristico a Nottingham: in via precauzionale si è scelto di blindare il centro della città. Intervenuto anche il premier britannico che ha espresso tutta la sua solidarietà non solo ai feriti, ma anche alle famiglie delle vittime. Secondo un primo bilancio sono almeno tre le persone ad essere rimaste uccise. Arrestato un trentunenne. Sono stati coinvolti nell’indagine anche i membri della squadra antiterrorismo.

Come si accennava in precedenza, la polizia locale di Nottingham ha riportato l’accaduto: un drammatico incidente che ha visto la scomparsa di tre civili e di diversi feriti gravi. Due agguati nel corso di poche ore. Prima sono stati rinvenuti due cadaveri, presumibilmente accoltellati; poche ore più tardi sono stati investiti dei passanti da un uomo alla guida di un furgone.

Nottingham, sospetto attacco terroristico nel Regno Unito. I dettagli

Due presunti attacchi terroristici nel Regno Unito
Elicottero Polizia (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

È stato definito “scioccante“: queste sono state le parole del premier Rishi Sunak dopo quanto appreso. Il paese chiude preventivamente il centro città dopo il tragico incidente. Intervenuta tempestivamente sul posto la polizia locale e un team di detective che analizzeranno la scena. È stato chiesto uno sforzo ai cittadini, di pazientare in virtù delle strade chiuse al traffico veicolare e pedonale.

Richiesto l’intervento anche della squadra antiterrorismo: nessuna pista è stata esclusa al momento. Attualmente è stato ascoltato un primo testimone dei fatti che afferma di aver assistito al brutale accoltellamento. L’uomo ha dichiarato, infatti, di aver sentito delle urla disumane. Solo in un secondo momento, affacciandosi alla finestra, ha potuto constatare la presenza di un uomo vestito di nero e di una coppia di ragazzi.

Molto dettagliata la descrizione del testimone che ha fornito alla Polizia un gran numero di informazioni. Sembrerebbe, infatti, che dopo i brutali omicidi, il 31 enne si sia diretto in prossimità di Ilkeston Road. Tempestivo l’intervento non solo delle Forze dell’Ordine, ma anche delle ambulanze e dei paramedici che hanno tentato di salvare la coppia. Purtroppo, un nulla di fatto. L’uomo è scappato indisturbato, pronto a compiere la seconda strage.

Regno Unito, due episodi di violenza ravvicinati
Polizia (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Le ricerche proseguono senza sosta e attualmente gli inquirenti sono apparsi decisamente preoccupati dal fatto che possano verificarsi altri episodi di violenza immotivata. Si cercano, inoltre, anche complici ed eventuali legami con il trentunenne.

Impostazioni privacy