Lago di Goillet: dove si trova (e come raggiungere) questo specchio d’acqua turchese

Se amiamo la montagna ecco un posto che lascerà tutti senza parole, dove si trova e come raggiungere questo bellissimo lago italiano.

Lago italiano Valle d'Aosta
Lago (Canva) – GRAZIA MAGAZINE.IT

Organizzare le vacanze è un compito meticoloso ed importante se si vogliono vedere più posti e fare esperienze diverse con i nostri amici, bambini oppure in solitaria, staccare dal lavoro è necessario, per fortuna che le ferie permettono di viaggiare e visitare posti diversi sia fuori che dentro l’Italia.

Spesso c’è da scegliere tra il mare e la montagna come meta per rilassarsi ed esplorare un luogo diverso e che magari abbiamo visto sui social, molte persone inoltre hanno un luogo del cuore dove tornare, soprattutto se ci sono i parenti che non si vedono per tutto l’anno, ma se vogliamo cambiare ecco un piccolo luogo di pace e assolutamente da vedere.

Come arrivare al lago Goillet?

Luogo da visitare in montagna
Riflesso sul lago (Canva) – GRAZIA MAGAZINE.IT

I luoghi di montagna non sono solo belli da vedere, ma per affrontare le temperature estive afose sono i posti perfetti, le temperature fresche e gradevoli sono le più desiderate durante il periodo estivo, per questo la Valle d’Aosta è molto gettonata, anche se piccola dà molte soddisfazioni a molti turisti che vengono da tutto il mondo.

La vista delle Alpi è davvero spettacolare, per non parlare poi del fatto che si vedono molte montagne importanti come il Cervino, sarà possibile alloggiare in hotel ed alberghi davvero carini e confortevoli, si possono fare molte attività anche senza l’aiuto dello staff delle strutture e delle guide, una di questa è senza dubbio raggiungere il lago di Goillet, ecco come arrivarci.

Questo lago artificiale è un luogo davvero suggestivo, merita di essere visitato se ci troviamo lì, per raggiungerlo si possono scegliere due strade diverse: salire con la funivia a Plan Maison e poi procedere a piedi per circa 30 minuti seguendo il sentiero 36 o 65; oppure partire direttamente a piedi da Breuil-Cervina, anche da qui sono presenti diversi sentieri, come il 15, il 16, il 36 ed il 65, e dopo 2 h circa si arriva alla meta.

Raggiungere lago in montagna
Funivia (Canva) – GRAZIA MAGAZINE.IT

Anche la passeggiata è di per sé un’esperienza da fare soprattutto per immergersi nella natura, anche conoscere persone diverse è una cosa che può capitare e sentire meno la stanchezza, una volta arrivati si può ammirare il paesaggio naturale, vedere anche qualche animale allo stato selvatico, annusare aria pulita e scoprire molti fiori che non si conosco.

Impostazioni privacy