Come resistere al caldo: i rimedi naturali più efficaci

L’estate 2023 è nel segno del caldo, ma come resistere? Scopriamo nel dettaglio i rimedi più efficaci con cui darsi un po’ di sollievo in queste giornate roventi.  

Dire addio al caldo: i rimedi naturali
Resistere al caldo (Pexels) – Graziamagazine.it

L’estate è nel suo pieno e il caldo è entrato a gamba tesa nelle nostre vite. Se giugno è stato nel segno delle perturbazioni, non si può dire lo stesso di luglio: in queste settimane si sta boccheggiando e le cose potrebbero ben presto peggiorare. Infatti, si prevede che le temperature siano destinate ad aumentare nei prossimi giorni. Il termometro sale così a picco, facendoci sciogliere e proprio per questo è tempo di correre ai ripari.

Se stai tirando fuori il tuo ventilatore, oppure accendendo il tuo condizionatore, devi sapere che per quanto piacevoli questi strumenti vanno usati con parsimonia. Infatti, essendo molto invasivi possono mettere in pericolo la salute: soprattutto se li usiamo in momenti in cui siamo particolarmente accaldati, creando così uno sbalzo termico eccessivo. Ci sono dei modi per rinfrescarci più naturali che ci salvano dal caldo, restando in sicurezza. Scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Come resistere al caldo: i consigli utili tutti al naturale per rinfrescarci

Idratarsi: uno step immancabile in estate
Idratarsi in estate (Pexels) – Graziamagazine.it

Per difenderci dal caldo sempre più rovente di quest’estate 2023, in primis è bene partire dall’alimentazione. Siamo quello che mangiamo e quindi consumare piatti troppo caldi non farà altro che aumentare la nostra temperatura corporea. Pertanto l’ideale è alimentarsi con cibi freschi come insalatone di riso o di verdure. Inoltre sono da bandire in ogni modo i piatti più complessi e pesanti, soprattutto a pranzo quando le temperature sono alle stelle, minando così la nostra digestione.

Altro elemento fondamentale è l’idratazione: in questo momento come non mai per via del caldo perdiamo molti sali minerali e proprio per questo dobbiamo reintegrarli partendo dal consumo di acqua. Bere in queste giornate roventi dovrebbe essere una nostra priorità e quindi dobbiamo fare attenzione a consumare il giusto quantitativo di acqua. Un accorgimento importante è poi quello di non esagerare con il caffè che unito al caldo crea un mix ansiogeno, capace di minare il nostro sonno.

Oltre all’alimentazione, per rinfrescarci possiamo immergere le nostre caviglie in un catino con dell’acqua, dal sale grosso e del bicarbonato, dicendo addio al gonfiore delle gambe tipico dell’estate. Se abbiamo la possibilità, fare delle passeggiate in riva mare è un toccasana, ma non nelle ore più calde della giornata, come passare del tempo immersi in piscina. Fare sport al mattino presto o alla sera è un’altra mossa per evitare di sciogliersi in questi giorni.

Caldo, combattilo stando in spiaggia
Passeggiare sul bagnasciuga (Pexels) – Graziamagazine.it

Scegliere abiti freschi, dicendo addio ai tessuti in nylon è una chiave anti afa. Possiamo poi prima di dormire far arieggiare la nostra stanza, ricordandoci però di spegnere la luce: in caso contrario catalizzeremo le zanzare, passando una notte da incubo.

Impostazioni privacy