Allenamento a 50 anni: qual è il migliore e cosa puoi fare

Fare allenamento a 50 anni è un’ottima abitudine da non farsi mancare nella propria routine. Scopriamo quali sono le migliori tipologie di attività fisica per mantenersi in forma, senza affaticarsi in modo eccessivo.

Allenarsi dopo i 50: cosa sapere
Fare movimento a 50 anni (Pexels) – Graziamagazine.it

Se hai superato i 50 anni e vorresti fare sport, magari potresti avere dei dubbi su quale tipo di attività fisica buttarti. Fare sport troppo intensivi non è, infatti, consigliato in quanto sicuramente si è meno in forze rispetto a quando si è giovani. Lo stesso vale per i workout che richiedono troppi sforzi.

Ma questo non significa per forza rinunciare a qualsiasi sport: anzi, per mantenere la linea e restare in salute, nonostante lo scorrere del tempo, è fondamentale fare movimento con costanza. Il segreto sta nel coniugare attività soft che al contempo ci permetta di tenere allenato il nostro corpo, dicendo addio alla sedentarietà.

Allenamento a 50 anni: cosa sapere e i consigli utili

50 anni e lo sport: cosa sapere
Allenamento a 50 anni (Pexels) – Graziamagazine.it

Il nostro corpo è fatto per muoversi. Il movimento, infatti, è vita: qualsiasi età abbiamo fare attività fisica è imprescindibile. Se da giovani ci sentiamo di spaccare il mondo e abbiamo tantissime energie, con il passare del tempo ci si sente meno in forze. Proprio per questo è fondamentale scegliere uno sport non troppo pesante con cui dire addio al decadimento fisico.

Quando si spengono 50 candeline, la massa muscolare diminuisce dell’1% e si perde circa il 50% della propria capacità di resistenza. Sarcopenia è la parola con cui viene indicata la perdita di muscoli e della forza dopo i 50 e che rende ancora più ostico riuscire a essere longilinei durante l’invecchiamento.

Quindi dopo i 50 anni gli allenamenti più indicati sono quelli che aiutano a ripristinare la resistenza. Tra questi uno sport ideale è il nuoto: si tratta di un’attività fisica che coinvolge i nostri muscoli a 360 gradi. Altra disciplina con cui rafforzare i muscoli è sicuramente l’attività anaerobica: più che fare ore di cardio, è importante lavorare sulle singole zone del corpo per rafforzarci. Se si prediligono le attività all’aria aperta la camminata è sempre una buona idea per essere in forma a qualsiasi età (scopri qui la routine di fitness di una famosa star).

Fare attività fisica a 50 anni: cosa sapere
Allenamento a 50 anni (Pexels) – Graziamagazine.it

Chi cerca qualcosa di più soft, da svolgere anche dopo la menopausa, può puntare su attività leggere come la ginnastica dolce, evitando di fare allenamenti in cui si salta molto. Altre opzioni sono il pilates e lo yoga con cui non solo lavorare sul corpo, in particolare concentrandosi sulla flessibilità, ma anche sulla mente.

Impostazioni privacy