Abbronzatura: i consigli da seguire per essere impeccabili

Con l’arrivo dell’estate sale la voglia di ottenere una tintarella perfetta. Per avere un’abbronzatura da sogno, ci sono una serie di consigli da seguire subito. Scopriamo in cosa consistono. 

Prendere il sole in modo corretto: i consigli utili
Prendere il sole in spiaggia (Pexels) – Graziamagazine.it

L’estate è alle porte ed è arrivato il momento di tirare fuori dell’armadio i costumi da bagno. Le giornate passate al mare non sono più solo un sogno: si inizia a passare i primi pomeriggi al mare, immersi nell’acqua e baciati dal sole.

Oltre a rilassarsi, si spera di prendere colore quanto prima: avere una pelle dorata è un must durante la bella stagione, ambito da molti. Raggiungere un’abbronzatura perfetta diventa così una vera e propria missione, tanto che in alcuni casi si fa di tutto pur di portarsela a casa.

Ma, a volte, si fa fin troppo, riempendosi di crema abbronzante pur di velocizzare la tintarella, oppure dicendo addio alla protezione solare. Niente di più sbagliato. Non solo mettiamo così in forte rischio la nostra pelle (le ripercussioni di questa cattiva abitudine nel luogo periodo sono davvero pericolose), ma non si ottengono i risultati sperati.  Saremmo sì abbronzati, ma questo effetto non durerà a lungo. Vediamo invece come prendere la tintarella in modo sano e corretto, mantenendola nel tempo.

Abbronzatura: i consigli utili per una tintarella impeccabile

Prendere il sole al meglio: le dritte
Prendere il sole (Pexels) – Graziamagazine.it

Tra i consigli utili per avere un’abbronzatura perfetta, sana e duratura, in primis c’è quello di non esporsi al sole nelle ore centrali. In questo momento della giornata, il raggi UV sono particolarmente aggressivi, mettendo in forte rischio la nostra pelle: la possibilità di scottarsi in questi attimi è dietro l’angolo. Gli orari più indicati per immergersi in un bagno di sole sono intorno alle 10 del mattino e dalle 17 del pomeriggio in poi.

Altra azione immancabile è la crema solare che non deve mai mancare nella nostra borsa da spiaggia (scopri qui le tendenze per la moda mare 2023): questa non è un’opzione, ma va usata in modo tassativo.

Sfatiamo il mito che metterla ostacoli l’abbronzatura: anche con la crema solare 50 ci abbronziamo comunque, ma lo facciamo in modo sano e responsabile. Bisognerebbe spalmarla almeno venti minuti prima di esporci al sole e ripetere l’applicazione durante la giornata, dopo i bagni e se si suda molto.

Usare la crema solare: il pilastro per un'abbronzatura ottimale
Mettere la crema solare (Pexels) – Graziamagazine.it

Altra chiave per raggiungere una tintarella da sogno è l’idratazione: quando ci si espone al sole è importante bere minimo due litri di acqua durante la giornata. Inoltre è fondamentale una volta a casa, dopo la doccia, dedicarsi all’applicazione della crema idratante da spalmare su tutto il corpo.

Impostazioni privacy