Creme solari utili nella prevenzione dei tumori: quali acquistare

Creme solari, indispensabili nella prevenzione dei tumori: quali acquistare? Ecco tutti i consigli utili prima dell’esposizione al sole

Creme solari, utili nella prevenzione dei tumori
Creme solari, protezione (Canva) GRAZIAMAGAZINE.IT

Per molti italiani si sta avvicinando il momento delle tanto desiderate vacanze estive e, come di consueto, milioni di turisti si accalcheranno sulle spiagge da nord a sud. Fervono i preparativi e specialmente nei beauty case delle donne non mancheranno una moltitudine di creme solari. L’esposizione al sole può avere i suoi pro e i suoi contro: ci sono tanti benefici per la salute ma è anche importante fare attenzione e prendere le giuste precauzioni.

Volendo partire dai pro, senza alcun dubbio l’esposizione al sole è uno dei principali punti di acquisizione di vitamina D che è essenziale per la salute delle ossa e per il sistema immunitario. Per quel che riguarda i contro, invece, occorre fare attenzione alle scottature che possono essere molto dannose per la pelle, così come all’invecchiamento cutaneo precoce dato dalla violenza dei raggi UV, e di conseguenza alla disidratazione data dai colpi di calore.

Creme solari, rispondiamo alle domande più gettonate

Creme solari, quali scegliere
Creme solari (Canva) GRAZIAMAGAZINE.IT

Ma ritorniamo a parlare della questione legata alle creme solari: proprio per questo motivo vogliamo fornirvi delle informazioni utili per la scelta e l’acquisto corretto. Iniziamo subito con il chiarire che cosa significa l’acronimo SPF che trovate su ogni flacone. Sun protection factor – o fattore di protezione solare – vuole indicare, dunque, la capacità dei filtri solari che sono in grado di proteggerci dalle radiazioni UVB.

Che cosa significa, allora, SPF 50? Vuol dire che è più potente di SPF100? Anche in questo caso bisogna fare chiarezza: usati in maniera corretta possiamo avere una schermatura che va dal 93% fino al 97%. Proprio per questo motivo il dermatologo consiglia di utilizzare una protezione di almeno 30: ancor meglio se questa è resistente all’acqua perché vuol dire che anche quando siete in mare vi è una copertura di 30 minuti.

Passiamo adesso ad un’altra domanda molto gettonata: quando e come va applicata la crema solare? Non occorre lesinare e si consiglia di spalmare una discreta quantità almeno 15 minuti prima dell’esposizione solare. Molto importante curare anche le orecchie e le labbra che molto spesso vengono ignorate nella protezione. Si ricorda che va ripetuta questa operazione almeno ogni 2 ore e soprattutto dopo l’immersione in acqua. Sono accorgimenti necessari per prevenire i tumori della pelle.

Quale crema scegliere
Creme solari (Canva) GRAZIAMAGAZINE.IT

Si ricorda, in ultimo, che le creme solari sono un valido alleato per la nostra pelle: ragion per cui una corretta esposizione e una giusta prevenzione può aiutare a limitare il rischio di malattie.

Impostazioni privacy