Workout, perché è importante recuperare tra le serie? Quasi nessuno lo sa

Conosci il motivo per cui è estremamente importante recuperare tra le varie serie? Approfondiamolo insieme grazie ai consigli di una personal trainer certificata

dimagrire in palestra
Allenamento in palestra (Pinterest) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Riposare tra i vari esercizi di cui si compone il tuo allenamento non ti sarà mai apparso così importante, specialmente dopo che avrai letto il nostro approfondimento in materia. Quante volte, del resto, ci capita di saltare a piè pari una delle fasi che, nel corso di un intenso workout, è riconosciuta come imprescindibile: quella del recupero?

Se il nostro personal trainer ci raccomanda di prenderci addirittura 2/3 minuti tra una serie e l’altra, ecco che, per risparmiare tempo prezioso ed avvertire di più la “fatica” di ogni esercizio, ciascuno di noi tende a ridurre la finestra oraria in cui riprendere fiato. Il risultato? Arriviamo a sentirci progressivamente più stanchi e spossati, con tanto di cedimento muscolare che giunge con anticipo rispetto al dovuto.

Rispettare le tempistiche di recupero forniteci dal nostro istruttore, in realtà, è fondamentale se si vogliono ottenere risultati in termini di allenamento. A spiegarcelo con ancor più accuratezza è Sara Figliozzi, personal trainer certificata che su Instagram è conosciuta come Sarawendie. Vediamo dunque di rispondere alla domanda che ci siamo posti in partenza.

Allenamento, riposare tra le serie è di fondamentale importanza: cerchiamo di capirne il motivo

personal trainer instagram
La personal trainer Sara Figliozzi (Instagram) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Attorno all’allenamento ruotano una lunga serie di falsi miti (come quello concernente la possibilità di bruciare 200 kcal in soli 3 minuti!). Purtroppo, le bufale che riguardano l’ambiente della palestra possono essere combattute soltanto attraverso un’adeguata e costante informazione. Talvolta, persino seguire profili social di esperti del settore, quale quello di Sarawendie, si rivela sufficiente alla causa.

La personal trainer, in un recente post, ha illustrato una folta lista di fattori che, nell’ambito di una programmazione con i pesi, concorrono a migliorare la qualità di allenamento. Come indicato dall’istruttrice stessa, in base agli esperimenti condotti su di sé, sarebbe stato proprio il tempo di riposo tra le serie la regola che, più di ogni altra, le ha consentito di raggiungere i risultati prefissati.

Stando a quanto riferito da Sara, “iniziare una serie ancora affaticati dalla precedente non è l’opzione migliore“. Per dare il massimo, dunque, è necessario attribuire la giusta importanza al riposo tra gli esercizi, onde recuperare tutte le energie necessarie per affrontare la serie successiva, e soprattutto al fine di non stressare con anticipo il corpo.

recupero palestra perché è importante
Tempo di recupero in palestra (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Fare del tuo workout un’attività realmente allenante, dunque, è anche questione di rispetto di queste (apparentemente) piccole tips che, nel lungo periodo, possono portarti a raggiungere i tuoi obiettivi. Sottovalutare il recupero non giova alla salute del corpo, né dell’allenamento: parola della personal trainer.

Impostazioni privacy