WhatsApp lancia la novità: cosa sono e come funzioneranno i canali

WhatsApp, l’applicazione lancia una importantissima novità: cosa sono e come funzioneranno i canali? Vediamone i dettagli

WhatsApp lancia la novità
WhatsApp (Canva) GRAZIAMAGAZINE.IT

Senza ombra di dubbio WhatsApp è diventata, nel corso del tempo, l’applicazione più scaricata dagli utenti iOs e Android. Il motivo è davvero molto semplice! Consente, infatti, di poter inviare messaggi di testo, note audio e persino la posizione attuale al nostro interlocutore in modo istantaneo. Si tratta, ovviamente, di un servizio gratuito che usufruisce solo dei costi di connessione internet – quelli del nostro piano tariffario.

Aggiornamenti dopo aggiornamenti, WhatsApp è notevolmente migliorato, in che modo? Sono state aggiunte innumerevoli funzioni nuove e particolarmente intuitive. Una su tutte è la creazione di gruppi, dove possono accedervi fino a 256 utenti. Ma non è tutto, proprio di recente è stata introdotta la possibilità di creare dei sondaggi, così come inviare anche dei file di grandi dimensioni. 

WhatsApp, aggiornamenti in corso per la famosa app di messaggistica: ecco tutte le novità promosse da Zuckerberg 

WhatsApp, prossime novità
WhatsApp (Canva) GRAZIAMAGAZINE.IT

Si elencavano in precedenza tutte le molteplici funzionalità di WhatsApp che ha cambiato il modo di approcciarci alla messaggistica. Tutto più rapido, intuitivo e adatto alle esigenze. Una applicazione che è in grado di fornire un apporto utile alla vita di tutti i giorni. Si diceva, inoltre, che è in continuo aggiornamento e proprio per questo motivo vogliamo ragguagliarvi su quelle che saranno le prossime news. Sicura che ne impazzirete!

Ebbene sì, la famosa applicazione di messaggistica si prepara ad un’altra grandissima novità: mi sto riferendo al fatto di un prossimo aggiornamento che prevede l’ingresso di molteplici funzioni. Di cosa si tratta? Ricordate Telegram e i suoi canali? Esattamente lo stesso: attualmente si tratta di un servizio disponibile sono a Singapore e in Colombia – dove ne stanno testando l’esperienza.

La decisione finale è sempre nelle mani dell’utente che potrà gestire in maniera autonoma se e quali aggiornamenti ricevere. Se e a quali canali iscriversi. Quali saranno le responsabilità degli amministratori? Ci saranno, ovviamente, delle regole interne da dover rispettare e questo vuole significare che non sarà possibile modificare quelle che sono le impostazioni – ad esempio. Perché così tanta ristrettezza? Solo ed esclusivamente per la sicurezza degli iscritti.

Ecco le novità di WhatsApp
Il logo di WhatsApp (Canva) GRAZIAMAGAZINE.IT

Non ci resta, dunque, che attendere l’aggiornamento anche qui in Italia. Fermo restando che l’applicazione sarà comunque incentrata sul suo unico obiettivo: la messaggistica istantanea!

Impostazioni privacy