Vetri puliti a specchio: la soluzione è usare il detersivo per piatti (in questo modo)

Il trucco migliore per avere vetri super puliti? Usare il detersivo per piatti; un modo efficace che vi farà avere vetri splendenti.

trucchi per pulire vetri senza aloni
Detersivo per i piatti per pulire i vetri (Pixabay) – Graziamagazine.it

La pulizia dei vetri è sempre una parte delicata delle faccende domestiche perché il rischio di ritrovarsi tracce di aloni, lasciate proprio dai detersivi, è sempre dietro l’angolo. Tuttavia ci sono trucchi efficaci e accortezze nell’utilizzo di alcuni prodotti piuttosto che altri che permettono di avere vetri super puliti. Inaspettatamente, uno dei detersivi migliori per la pulizia dei vetri è il detersivo per piatti, ma solo se usato in un determinato modo. Si tratta di un trucco che non tutti conoscono ma la cui efficacia vi sorprenderà.

Rimedi della nonna per pulire i vetri: come usare acqua e detersivo dei piatti

pulizia dei vetri detersivo piatti
Pulire i vetri con acqua e detersivo dei piatti (Pixabay) – Graziamagazine.it

Nel caso degli infissi, così come per la pulizia dei vetri, il primo passo da fare è quello di eliminare la polvere in eccesso e il modo migliore per farlo è quello di usare un panno in microfibra senza alcun detersivo o acchiappa polvere. Dopodiché si può passare al nocciolo della questione, ovvero l’eliminazione delle macchie che si possono formare sui vetri; in questo caso possiamo usare come unico detergente il detersivo per piatti.

Già nelle scorse settimane, vi avevamo suggerito un trucco fai-da-te per avere vetri perfetti, ma altrettanto efficace risulta essere – come sottolineato poco sopra – l’utilizzo del detersivo per piatti. Scopriamo dunque come fare. Versiamone qualche goccia in una bacinella di acqua tiepida, quindi immergiamo un altro panno in microfibra nella soluzione e cominciamo ad insaponare i vetri e i coprifili ovvero le cornici degli infissi, in questa fase usiamo abbondante acqua.

Alla fine di questo passaggio, quando avremo eliminato tutto lo sporco, risciacquiamo prima lo straccio e poi i vetri per togliere gli ultimi residui di sporco. Non finisce qui; perché i vetri devono essere asciugati per evitare che si formino aloni.

Asciugare i vetri senza aloni: non usare mai questi prodotti

Il trucco migliore, in questo caso, è quello di utilizzare un panno in cotone preferibilmente lavato solo con detersivo e senza ammorbidente per asciugare i vetri: l’ammorbidente, infatti, può portare a un risultato inverso rispetto a quello prefissato. In generale, ricordiamo però che per evitare la formazione di aloni sui vetri c’è bisogno di fare attenzione ad alcune cose e in particolare non bisogna utilizzare alcuni detergenti o materiali.

Nello specifico, per evitare gli aloni sui vetri non si devono utilizzare in maniera diretta i detersivi sul materiale ma bisogna “filtrarli” attraverso lo straccio. Meglio poi non affidarsi a fogli di carta assorbenti per asciugare perché anche questi possono provare questo fastidioso effetto.

Impostazioni privacy