Tonificare i glutei senza ingrossare i quadricipiti: gli esercizi migliori sono questi

Si parla tanto di tonificare i glutei, ma come si fa ad ottenere questo risultato senza far ingrossare i quadricipiti? Ecco gli attrezzi migliori.

attrezzi da palestra
Attrezzi ed esercizi per tonificare glutei (Canva) – GRAZIA MAGAZINE.IT

Quando si parla di tonificazione si indica quel processo che attraverso degli esercizi mirati porta all’aumento del tessuto muscolare; lo scopo di questo processo è quello di mantenere il corpo molto allenato in modo da non perdere fisicità corporea. La tonificazione prevede poi esercizi specifici per le diverse zone del corpo che devono essere sottoposte a questo processo; in questo modo ci sono esercizi per la tonificazione delle braccia, dell’addome, dei glutei e delle gambe. Qui di seguito ci soffermeremo in particolare su una delle zone forse più difficili da tonificare o comunque, una di quelle che richiede più costanza e tempo per vedere i risultati: i glutei.

Quali esercizi fare e attrezzi usare in palestra per tonificare i glutei

come tonificare i glutei
Distensioni on cavi (Canva) – GRAZIA MAGAZINE.IT

Sono tantissimi gli esercizi che si possono fare in casa e che ci aiutano a tonificare i glutei: gli squat, il ponte gli affondi e così via, ma se siamo in palestra quali attrezzi possono aiutarci a tal fine?

Sicuramente non può non mancare nel circuito l’utilizzo dei cavi; questo laccio è posto nella posizione bassa e permette di muoversi su panca o in piedi in diversi modi, sollecitando i movimenti del gluteo. Sempre evitando al minimo lo sforzo dei quadricipiti, è bene fare flessioni su panca con peso in avanti.

È meglio invece evitare attrezzi come i pesi o il ponte su panca con pesi; in questi casi ovviamente si lavora molto sui glutei ma c’è un dispendio e intervento tonico anche molto importante sulla parte dei quadricipiti per cui se non si vuole intervenire su quella parte del corpo è meglio non fare questi esercizi.

In ogni caso per un lavoro davvero completo sui glutei i quadricipiti non possono non essere coinvolti ed esercizi e rotazioni che comprendono squat, ponti, affondi e così via sono indispensabili per arrivare al risultato desiderato.

esercizi da evitare per i glutei
Esercizi da non fare per non coinvolgere quadricipiti (Canva) – GRAZIA MAGAZINE.IT

Infine, per la fase cardio di lavoro sui glutei ricordiamo che sono indispensabili attrezzi come l’ellittica, il vogatore ma anche lo stepper e il tapis roulant. Tutti attrezzi che attivano bene la muscolatura e apportano importanti benefici a livello cardiovascolare.

Impostazioni privacy