Titan, catastrofica implosione: sono tutti morti. La testimonianza dell’ex passeggero

Titan, catastrofica implosione a chilometri sotto la superficie dell’oceano: sono tutti morti in un modo terrificante. La testimonianza dell’ex passeggero

Titan disperso
Titan, che tipo di morte hanno fatto (instagram) – GRAZIAMAGAZINE.IT

La vicenda del sottomarino “Titan“, in questi giorni ci ha fatto stare davvero con il fiato sospeso. Da quando ad inizio settimana è arrivata la notizia che si erano perse le tracce, tutto il mondo si è mobilitato per evitare che avvenisse un’altra tragedia, proprio lì a pochi passi dal relitto che è entrato nella storia dopo essere affondato nel lontano 1912.

In questi anni sono stati in tanti ad interessarsi a questa vicenda, molto tempo fa James Cameron, il famoso regista, si è ritrovato ad andare molto spesso lì sotto con la speranza di riuscire a capire qualcosa di questa storia. E fu da lì che nacque il film a cui James ha dato tutto il suo cuore, “Titanic”. Riuscì a trasmettere la sua passione per questo relitto a tantissime persone, che si ritrovarono a guardare la pellicola di Cameron e ad emozionarsi per le storie di vite raccontate dagli attori che hanno preso parte a questo meraviglioso progetto.

Titan, catastrofica implosione: la testimonianza

Titan il sottomarino
Titan, come è imploso (instagram) – GRAZIAMAGAZINE.IT

A distanza di giorni dalla notizia dell’implosione del Titan, è arrivata una testimonianza che ha lasciato tutti senza parole. Si tratta dello YouTuber ed ex passeggero del Titan, @Alanexelmundo, che ha raccontato la sua esperienza a bordo del sottomarino imploso a circa 3mila metri di profondità.

Non vale quei soldi, ci sono molte cose da migliorare. L’operazione di recupero del sommergibile è molto complessa, la spedizione prima della mia è durata 27 ore. Veramente terribile” sono state queste le parole dell’ex passeggero, che ha vissuto davvero una brutta esperienza lì rinchiuso.

Ma come sono morti i passeggeri che erano a bordo del Titan? Hanno sofferto? In molti si preoccupavano del tipo di morte che avrebbero avuto, ma quando è arrivata la notizia hanno tirato tutti un sospiro di sollievo (per quanto possibile) nell’apprendere che il sottomarino è imploso, dunque i passeggeri che erano a bordo hanno avuto a malapena il tempo di accorgersi di quello che stava succedendo.

Titan imploso
Titan, la testimonianza (instagram) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Nel frattempo OceanGate ci ha tenuto a far sapere che il Titan era stato progettato per resistere alla pressione fortissima di una profondità del genere, infatti erano state effettuate anche altre missioni. Dunque cosa è andato storto? Ci sarà bisogno forse di un po’ di tempo per scoprire la verità sui fatti.

Impostazioni privacy