Tartare di tonno, la variante con avocado e salsa teriyaki: perfetta per l’antipasto

Per un antipasto raffinato e di gran classe la tartare di tonno è un’ottima scelta e arricchita con avocado e salsa teriyaki è strepitosa.

tartare tonno avocado salsa teriyaki
Tartare di tonno e avocado (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

Buonissima e sfiziosa, la tartare di tonno può rappresentare un elegante antipasto, ma anche un secondo piatto gustoso e raffinato.

Si compone di filetto di tonno crudo tagliato in tanti piccoli pezzettini. È fondamentale che il pesce sia stato abbattuto e cioè sottoposto ad un processo di congelamento attraverso un abbattitore in modo da eliminare le larve di Anisakis presenti, che altrimenti possono stabilirsi nella parete dell’apparato intestinale umano creando una parassitosi che può rivelarsi anche molto grave.

Il procedimento di abbattitura deve avvenire a -20° per 24 ore e in casa si può fare mettendo il pesce in freezer ad una temperatura che arriva fino a -18 per circa 4 giorni.

Ma in molte pescherie è possibile acquistare il tonno già abbattuto e passare direttamente alla ricetta senza questa operazione lunga e particolare.

La tartare di tonno si adatta bene ad essere servita in ogni stagione, ed essendo un piatto freddo è certamente perfetta in estate.

Poche mosse e la tartare di tonno con avocado e salsa teriyaki è pronta

tartare tonno avocado salsa teriyaki
Tagliare l’avocado a dadini (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

Composta insieme ad una dadolata di avocado e accompagnata da un po’ di salsa teriyaki e volendo qualche altro ingrediente come una piccola manciata di semi di sesamo e se si vuole anche qualche germoglio di soia è un piatto squisito.

Per realizzare 2 porzioni occorrono circa 400 g di filetto di tonno, 1 avocado, quanto basta di salsa teriyaki.

Questa salsa dal sapore piccante e un po’ aspro con un retrogusto dolciastro ha una consistenza corposa e un colore molto simile a quello dell’aceto balsamico. È tipicamente giapponese e si può trovare già pronta da comprare nei supermercati più forniti. Consigliata come dressing per i pesci grigliati, anche in questo caso è azzeccatissima.

Per preparare la tartare, con un coltello affilato bisogna ridurre il tonno precedentemente abbattuto in tanti dadini più o meno tutti della stessa dimensione.

Fare la stessa cosa con l’avocado dopo averlo sbucciato e aver eliminato il nocciolo. Si passa quindi a comporre la tartare direttamente sul piatto sistemando dentro un coppapasta rotondo da 8 – 10 cm al massimo prima uno strato di cubetti di avocado e poi il tonno.

Completare con l’aggiunta dei semi di sesamo e se si gradisce anche di qualche germoglio di soia, ma è facoltativo. Infine non resta altro che togliere il coppapasta con delicatezza dopo che avrà dato la forma.

Versare qualche cucchiaio di salsa Teriyaki sopra o accanto alla tartare e poi non resta che gustare questa prelibatezza che lascia una piacevolezza unica.

tartare tonno avocado salsa teriyaki
Versare un po’ di salsa teriyaki (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

Sono molte le ricette a base di tonno che si possono sperimentare, anche utilizzando il tonno in scatola: preparazioni facili ma super gustose da competere con quelle degli chef.