Simona Ventura: “L’aggressione a mio figlio è stata una svolta”. Il racconto della conduttrice

Simona Ventura: “L’aggressione a mio figlio è stata una svolta”. Il racconto della conduttrice lascia il pubblico senza parole

Simona Ventura, l'aggressione a Niccolò
Simona Ventura (Instagram) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Simona Ventura è uno dei volti più apprezzati e famosi della televisione italiana: l’esordio arriva negli anni ’80, inizialmente come concorrente di giochi televisivi. Fu solo nel 1988 che iniziò la gavetta come valletta su Rai Uno. Parallelamente collabora come praticante giornalista sportiva per TeleMontecarlo. Fa la spola tra la Rai e Mediaset e a partire dal 2001 firma un contratto decennale con l’azienda di Milano.

Il suo volto è legato indissolubilmente al programma Quelli che il calcio che l’ha consacrata definitivamente sulla scena. Successivamente prende parte a numerosi programmi televisivi che la vedono tornare brillantemente in casa Mediaset: tra le prime esperienze ricordiamo Temptation Island VIP. Inoltre sono anni in cui Simona è presente in televisione non solo come conduttrice, ma anche come opinionista e giudice di talent.

Simona Ventura: il drammatico ricordo dell’aggressione ai danni di suo figlio 

Simona Ventura, parole di rammarico
Simona e Niccolò (Instagram) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Per quel che riguarda la sua vita privata, invece, nel marzo del 1998 Simona Ventura sposa Stefano Bettarini da cui ha due figli. Successivamente la coppia divorzia e nel 2014 la conduttrice adotta la sua terza figlia. Proprio di recente la donna è stata protagonista di un evento televisivo, dove ha ripercorso gran parte della sua carriera. Accolta con amore dal pubblico, ha ammesso di amare oltre modo questo tipo di energia.

Il suo percorso televisivo non è stato sempre dei più facili e ha sottolineato anche l’importanza di ricevere qualche porta in faccia. È stato proprio quello che le ha permesso di andare avanti, di credere in se stessa e di maturare le scelte future. Inoltre non ha potuto esimersi dallo spendere parole molto belle nei confronti della sua famiglia che resta, oltremodo, il suo valore più importante. Un punto fermo.

In modo particolare, l’amore incondizionato per i suoi figli. Ha riportato alla memoria quanto accaduto a suo figlio Niccolò. Ricordiamo, infatti, che il ragazzo è stato vittima di una brutale aggressione: vivo per miracolo dopo 11 coltellate. Era il luglio del 2018 quando il figlio della coppia venne malmenato fuori da una discoteca. Il ragazzo venne ripetutamente colpito e ferito in più parti del corpo. Non ho capito più nulla – queste le parole di Nicolò dopo l’attacco.

Simona Ventura, attimi di panico per la conduttrice
Simona Ventura (Instagram) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Un episodio che ha fortemente segnato sia Simona che Stefano. La conduttrice ha faticato a ricordare quanto accaduto, ma oggi è sicuramente una donna più forte. Per sua stessa ammissione si sente grata di ciò che ha e della fortuna che ha avuto suo figlio.

Impostazioni privacy