Riprendeva le parti intime delle ragazze in strada: arrestato

Arrestato un pedofilo nel cuore di Roma. Un uomo di 52 anni è stato colto in flagranza di reato mentre fotografava parti intime di ragazze per strada. Determinante l’intervento di un padre che si è accorto di quanto stava avvenendo.

Riprendeva le parti intime delle ragazze in strada: arrestato
Polizia italiana (Canva) – GRAZIA MAGAZINE.IT

Un fatto davvero increscioso e raccapricciante si è svolto nel cuore di Roma la scorsa domenica, precisamente in data 10 settembre 2023. Un uomo è stato posto agli arresti per i gesti incontrovertibili e indegni compiuti ai danni di due ragazzine di soli 14 anni.

Le due minorenni, unite da legami di parentela (sono cugine) stavano facendo una tranquilla passeggiata per le strade della Capitale. Fortunatamente, non erano sole; erano accompagnate dal padre di una delle due (dunque, zio dell’altra). Si trovavano nella suggestiva via del Tritone quando è accaduto un evento scioccante. Un uomo di 52 anni di nazionalità italiana si è avvicinato con fare viscido e subdolo con l’intento di catturare le immagini delle parti intime delle ragazzine, fotografandole sotto la gonna.

Arrestato uomo di 52 anni che fotografava le parti intime di ragazzine minorenni per strada

Riprendeva le parti intime delle ragazze in strada: arrestato
Uomo arrestato (Canva) – GRAZIA MAGAZINE.IT

L’uomo che era con le 14enni si è reso conto di quanto stava avvenendo. Ha bloccato con prontezza il criminale e gli ha sottratto il cellulare. All’interno vi era materiale pedopornografico, composto da oltre 200 foto e video che ritraevano le zone intime di ignare giovani vittime che incontrava per strada. Tra le immagini raccolte, ovviamente, vi erano anche quelle della figlia e della nipote del coraggioso padre/zio che ha individuato il pedofilo in azione.

Sono stati allertati gli agenti della Polizia di Roma Capitale che, intervenuti con tempestività sul luogo, hanno arrestato il criminale. Il suo telefono è sotto sequestro come prova per portare avanti le indagini a suo carico. Da ulteriori accertamenti è emerso che il 52enne avesse già precedenti penali per simili reati. É stato, dunque, trasferito presso il penitenziario di Regina Coeli.

Purtroppo, questo episodio oltraggioso non è unico; ne richiama alla mente un altro avvenuto poco tempo fa a Latina. Si è verificato, infatti, la sera dello scorso 15 agosto. Una minorenne, colpita da un malore in spiaggia mentre stava festeggiando il Ferragosto, si è trovata circondata da giovani che, invece di prestarle soccorso, hanno approfittato della sua situazione di incoscienza e hanno scattato e ripreso immagini delle sue parti intime. Hanno poi condiviso tutto su Instagram.

Riprendeva le parti intime delle ragazze in strada: arrestato
Smartphone (Canva) – GRAZIA MAGAZINE.IT

La diffusione degli smartphone e la mancanza di empatia o sensibilizzazione sull’argomento, sta portando sempre più all’incremento di vicende violente e devastanti psicologicamente come quelle appena raccontate.

Impostazioni privacy