Quando il troppo allenamento fa male alla salute? Tutto quello che c’è da sapere

Quando il troppo allenamento fa male alla salute? Tutto quello che c’è da sapere per un corretto bilanciamento

Quando il troppo allenamento fa male alla salute
Articoli necessari all’allenamento (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

È risaputo che è un corretto allenamento, insieme ad una giusta alimentazione non fanno altro che aiutarci non solo dal punto di vista mentale ma anche fisico. Praticare uno sport consente di tenere sotto controllo anche eventuali malattie cardiache legate al diabete e all’obesità. Per non parlare poi del benessere mentale, che molto spesso viene trascurato.

Lo sport, la costanza, la disciplina consentono di avere anche una maggiore autostima. Allenare il nostro corpo vuol dire anche allenare la nostra mente e quando si è attivi da un punto di vista fisico lo si è anche psicologicamente. Ma come in tutti i settori, anche il troppo storpia, ragion per cui bisogna trovare il giusto compromesso e il giusto bilanciamento ad personam.

Allenamento: il troppo storpia e non fa bene alla salute. Come gestirsi al meglio 

Allenamento, running
Running (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Specialmente in concomitanza con le vacanze estive, le palestre tendono ad affollarsi perché si cerca il tutto per tutto per rimettersi in forma e superare la cosiddetta prova costume. Non bisogna esagerare e fare allenamenti estenuanti che, alla lunga, risultano essere solo controproducenti per il nostro fisico. Specialmente in queste prime giornate di caldo, è di fondamentale importanza scegliere il giusto orario per praticare sport onde incorrere in malesseri inutili.

Ecco quali sono i pro e i contro: portare avanti un allenamento con la temperatura esterna più alta riduce il senso di appetito e consente un mantenimento del peso corporeo. Però, bisogna necessariamente concedersi delle pause poiché farlo senza sosta danneggia la nostra salute. Non si deve eccedere, ma essere costanti e moderati: soprattutto farsi consigliare da un esperto personal trainer che può seguirci in ogni aspetto.

Attività fisiche prolungate possono portare a conseguenze negative e tra queste non solo eventuali infiammazione dei tendini, ma anche ad uno stress del metabolismo. Tutti e due questi fattori favoriscono di gran lunga l’invecchiamento precoce. La regola da rispettare vede il giusto bilanciamento che viene fornito anche da una corretta alimentazione. Quando si assumono le giuste calorie, proteine, vitamine necessari all’organismo, il nostro corpo e la nostra mente lavorano in maniera eccezionale.

Allenamento in palestra
Allenamento in palestra (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

In ultimo, ma non per importanza bisogna prestare molta attenzione all’idratazione: bere i cosiddetti 2 l di acqua al giorno favorisce non solo il benessere della pelle, ma anche tutte quelle che sono le nostre facoltà cognitive. Inutile dire che durante l’allenamento è un aspetto da non sottovalutare e trascurare.

Impostazioni privacy