Polpette, come renderle morbidissime senza uova: il trucco sorprendente

Sono il secondo piatto per eccellenza della cucina italiana, ma come si possono preparare delle deliziose polpette morbide senza usare le uova? Ecco la ricetta.

polpette sfiziose
Boule di polpette (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

Al sugo ma anche fritte, di carne o base vegetale o vegana, le polpette sono un vero must della cucina italiana; uno di quei secondi piatti che amano sempre tutti perché semplici ma estremante gustosi e sfiziosi. Un piatto unico e che può diventare facilmente anche una ricetta di recupero inserendo, per esempio, pane raffermo.

Tra i tanti ingredienti che servono per la realizzazione delle polpette, ci sono le uova che hanno0 il compito di ammorbidire l’impasto. È impossibile  avere delle polpette morbide se non si vogliono usare le uova? Assolutamente no e il trucco per ottenere l’effetto desiderato è davvero semplice.

Come realizzare le polpette morbide senza usare le uova

panini morbidi
Panini morbidi al latte (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

Abbiamo detto prima che quella delle polpette può essere una ricetta di recupero eppure per riuscire ad avere un impasto morbido senza l’utilizzo delle uova è necessario utilizzare i panini al latte con il latte stesso. Quindi una volta messi in ammollo i primi nel latte e lasciarli fino a quando non avranno ben assorbito il liquido. Nella ricetta classica, quella delle nonne, il latte è già presente nella lista degli ingredienti quello che cambia effettivamente è l’utilizzo dei panini che vanno appunto al posto del pane raffermo.

Dopodiché si crea un trito di aglio, prezzemolo e formaggio Parmigiano e in una ciotola si aggiungono le due tipologie di carne ovvero manzo e maiale a cui si aggiungono anche il trito appena preparato e i panini ben strizzati. Quindi, si impasta a mano in modo da amalgamare per bene tutti gli ingredienti, si regola di sale e pepe.

L’impasto delle polpette morbide ma senza uova è praticamente pronto e non resta che passare alla cottura; in una padella ben calda, si aggiunge un filo di olio evo e si aggiungono poi le uova che devono essere cotte per una ventina di minuti, rimescolandole spesso.

latte nelle polpette
Latte (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

In alternativa si possono cuocere le polpette anche nel sugo, quindi una volta preparato l’impasto si mette in frigo e si prepara un sugo che non deve cuocere tantissimo. Dopo una decina di minuti, infatti, fanno aggiunte le polpette che devono cuocere sempre per una ventina di minuti ma in questo caso direttamente nel sugo. In questo modo oltre ad essere morbide ci sarà spazio anche per la scarpetta finale.

 

Impostazioni privacy