Piega fatta in casa in pochi e semplici passaggi: velocissima

La tecnica per una piega fatta in casa bella come quella del parrucchiere. Bastano poche mosse per una chioma voluminosa e lucida.

piega fatta in casa
Come fare bene la piega in casa (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

La piega fatta in casa è croce e delizia di tutte le donne; immaginiamo e visualizziamo il lavoro dei parrucchieri e speriamo di riuscire poi a casa ad ottenere un risultato quanto meno che si avvicini al loro. Puntualmente però restiamo deluse e i motivi per cui questo succede possono essere i più svariati.

Intanto in casa siamo da sole ad asciugare i capelli ed è inevitabile non avere la stessa visuale che il parrucchiere ha quando ce li asciuga; generalmente non si utilizzano gli stessi prodotti per cui le performance di quelli che si acquistano al supermercato sono diverse da quelle dei prodotti professionali; infine, ad incidere è anche la tecnica di asciugatura ed è su questa che potremmo iniziare a lavorare per riuscire ad ottenere una piega ben fatta anche se non si è appena usciti dal salone.

La tecnica per fare la piega in casa ed ottenere una chioma come dal parrucchiere

pettine per capelli bagnati
Pettinare i capelli bagnati (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

Uno dei trucchi per cui i parrucchieri riescono ad ottenere una piega perfetta è senza dubbio la tecnica che utilizzano che è fatta anche di manualità e praticità che si acquisisce nel corso del tempo. Per questo anche una volta appresa questa tecnica è bene sapere che c’è bisogno comunque di qualche prova prima di riuscire ad ottenere l’effetto desiderato, ma l’importante è non arrendersi.

Per una piega fatta in casa perfetta bisogna, quindi, iniziare dal districare i capelli bagnati. Una volta applicati prodotti che generalmente si usano prima dell’asciugatura, è bene pettinare i capelli e magari utilizzando una spazzola tangle teezer. E dopo una bella spazzolata è il momento di iniziare ad asciugare i capelli senza utilizzare nessuna spazzola nei minuti iniziali.

Dopodiché è il momento di passare alla piega vera e propria; quindi con una spazzola rotonda si inizia, a differenza di come si possa pensare, dal ciuffo frontale e dopo aver asciugato questo per bene, si possono creare varie sezioni nei capelli e iniziando dalle ciocche in basso curvando le punte, in questa fase è bene trattenere la ciocca per circa 5 secondi prima di rilasciare.

piega fatta in casa
Asciugatura dei capelli (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

Una volta terminata l’asciugatura è il momento di fare volume: quindi, utilizzando sempre la spazzola rotonda e il phon si raccolgono varie ciocche e si passa il phon prima sulle punte e poi sulle radici, si stringe per 5 secondi e poi si libera. Alla fine, per evitare il crespo, testa all’ingiù e phon freddo.

Impostazioni privacy