Percezione di amaro durante i pasti: le cause associate al disturbo

Se vi è mai capitato di avere una forte percezione di amaro durante i pasti, qui troverete la spiegazione al fenomeno, le sue cause e possibili rimedi concreti.

cosa causa il senso di amaro in bocca
Percezione di amaro (Canva) -GRAZIA MAGAZINE.IT

Può capitare, quando si mangia, di percepire un fastidioso senso di amaro in bocca anche quando magari si sta addentando un pezzo di torta o in generale qualcosa di dolce. Questo disturbo può essere scatenato da diversi fattori, che possono anche rivelarsi il sintomo di patologie da trattare diversamente.

È bene tenere a mente che, se questo stato persiste, c’è bisogno di un consulto medico specializzato, in quanto i rimedi fai da te non appaiono per niente risolutivi, specie se si tratta di un malessere che deve essere curato in maniera specifica e con un trattamento mirato. Sicuramente però è possibile trovare un po’ di sollievo avendo accortezza di alcune cose, anche tenendo conto di quella che può essere la causa scatenante del disturbo.

Cosa causa quella sensazione di amaro e come si può porre rimedio

mal di denti
Dolore ai denti (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

Come abbiamo accennato poco fa, la sensazione di amaro in bocca può avere più fattori scatenanti e tra questi ci sono: problemi dentali – dalla presenza di carie ad infezione gengivale; reflusso gastroesofageo -a sua volta provocato da una cattiva funzione dello sfintere esofageo che provoca acidità nello stomaco; infezione alle vie respiratorie – banalmente i virus stagionali, come il raffreddore, ma anche la sinusite che vanno ad influenzare le percezioni di gusto; farmaci – il consumo di certi farmaci, come gli antidepressivi, possono avere come effetto collaterale proprio questo; una cattiva igiene orale che determina un accumulo di batteri in bocca ed, infine, problemi di digestione, dalla gastrite all’infiammazione della cistifellea, che vanno ad incidere sulle percezioni di gusto.

La sensazione di amaro in bocca può essere poi accompagnata anche da altri sintomi come il bruciore di stomaco, secchezza alla bocca, nausea e mal di gola. È quindi importante monitorare i sintomi così da capire se è necessario il consulto medico e di conseguenza l’intervento di uno specialista.

Come trattamenti fai da te possibili per rimediare a questa sensazione annoveriamo: il mantenere una giusta, corretta e regolare igiene orale; evitare quei cibi che possono contribuire alla sensazione di amaro come per esempio il caffè, i cibi piccanti e quelli particolarmente grassosi.

reflusso gastroesofageo
Sensazione di reflusso (Canva) -GRAZIA MAGAZINE.IT

Infine, anche ridurre stress e ansia possono essere una valida e ottima soluzione. Gli stati di ansia, infatti, influiscono sullo stomaco e sul suo corretto funzionamento, provocando quindi reflusso e di conseguenza la percezione di amaro in bocca.

Impostazioni privacy