Pareo o kimono? Cosa indossare per non passare inosservate in spiaggia

Pareo e Kimono: must have dell’estate che avanza. Modelli versatili e chic in perfetta sintonia con le vacanze che ci attendono.

copricostume
Pareo a gonnellino (Instagram) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Sia il kimono che il pareo sono capi d’abbigliamento molto popolari da indossare in spiaggia. Entrambi sono versatili e offrono opzioni di stile diverso, per creare un look alla moda e curato. Tutti possono indossarlo dal più piccolo al più grande.

Vediamo nel dettaglio cosa ci presenta l’ultima tendenza. Il kimono è particolarmente adatto per uno stile boho-chic, mentre il pareo può essere indossato in modi diversi, come copricostume o come gonna leggera. Ambedue i capi consentono di aggiungere un tocco di stile al look da spiaggia.

Subito ci si sente alla moda e curate anche in ambienti balneari. L’utilizzo di parei e kimoni, come capi d’abbigliamento, sono un vestiario da indossare in spiaggia.  Ecco i modelli di kimoni e parei, attualmente in vetrina, e i suggerimenti su come indossarli.

Pareo o Kimono: a voi la scelta sul completamento del costume da bagno, è un must have dell’estate

colore deciso
Modello che si annoda di fianco (Instagram) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Girare solo con  il costume da bagno, potrebbe non essere appropriato in determinati contesti, come quando si va a prendere un caffè al bar o si mangia al ristorante in spiaggia. I kimoni sono ideali per uno stile Coachella e sono molto versatili.

Possono essere abbinati a outfit eleganti o casual e sono un capo d’abbigliamento da portare con sé in vacanza. Avvolgono il corpo e nascondono anche qualche rotolino sui fianchi. Sono disponibili in molte fantasie, a voi la scelta secondo i vostri gusti.

Annotateli sul davanti oppure, se il modello lo permette, ad un lato con la cintura stretta in vita o lasciva. Vi guarderanno tutti e sarete super. Il boho chic sta spopolando e allora via ai kimono lunghi, come accessorio cult dell’estate che arriva.

Vi consigliamo anche l’uso del pareo come alternativa pratica e versatile, che può essere indossato in diversi modi per creare un look cool e alla moda.  Il pareo è il classico che anche le nostre nonne usavano sulla spiaggia: a colori, a fiori, in tinta unita: la scelta non manca.

kimono
Copricostume a Kimono (Instagram) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Un modello che va per la maggiore è a portafoglio con la stessa fantasia del costume da bagno, un set che lascia senza parole anche il più bravo intenditore di trend. Sono molto venduti quelli che riprendono un motivo floreale. Di gran moda anche il pareo a gonnellino con abbinato il top crop: un set da sballo adatto a qualche festa in spiaggia intorno al falò.

Sperimentate senza indugiare con parei e kimoni per ottenere un look curato e fashion anche in spiaggia o in piscina.

Impostazioni privacy