Panni per pulire, anche questi vanno lavati periodicamente: come impostare il lavaggio

I panni usati per pulire devono essere igienizzati nel modo migliore. Ecco come impostare il lavaggio in lavatrice per una pulizia al top.

lavare panni pulizia
Come lavare i panni per la pulizia (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

Per togliere la polvere dalle superfici, strofinare oggetti e pulire o lucidare utensili: i panni che si usano nella pulizia della casa necessitano poi di un’igienizzazione profonda e bisogna attuarla periodicamente in modo da averli sempre puliti e pronti all’uso.

Si tratta di un’operazione molto importante per non diffondere eventuali residui di polvere o in generale di sporco sulle altre superficie e sugli oggetti che vengono spolverati successivamente.

Un altro elemento da tenere in considerazione è certamente il modo giusto di lavarli, oltre alla frequenza che deve avvenire abbastanza spesso, in proporzione a quante volte vengono usati nel corso delle settimane o del mese.

Se il modo migliore per igienizzare i panni è sicuramente lavarli in lavatrice, bisogna poi pensare a come al tempo stesso pulirli e mantenere l’elettrodomestico pulito e brillante per i successivi lavaggi degli indumenti e di tutti gli altri tessuti.

Il lavaggio perfetto per igienizzare a fondo i panni per pulire

lavare panni pulizia
Inserire il pods nel cestello (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

Può sembrare una cosa di poco conto, ma in realtà è molto importante cercare di avere questi panni per la pulizia della casa il più possibile igienizzati.

Bastano davvero pochi accorgimenti e il gioco è fatto. Una piccola strategia può essere quella di accumularli proprio per effettuare un lavaggio in lavatrice che contiene solo loro.

Con il mix di detersivi indicato il risultato sarà davvero sorprendente: panni perfettamente puliti e la lavatrice che non ha bisogno di ulteriore lavaggio prima di poter ospitare gli indumenti, anche i più delicati o quelli che necessitano di pulizia profonda come la biancheria intima o gli abiti dei bambini.

Si tratta di procedere con una modalità molto semplice e poche facili mosse. Per prima cosa quindi è bene raccogliere tutti i panni, meglio se dopo averli scossi dalla polvere e dallo sporco in eccesso.

Poi inserirli nel cestello della lavatrice e direttamente dentro versare un mix composto da detersivo liquido (ma va bene anche in polvere) + candeggina delicata. 

La quantità è di un tappo. Subito dopo aggiungere una pods per accentuare l’igienizzazione dei panni e dell’elettrodomestico.

In questo modo anche i cattivi odori spariranno e non resterà nessuna puzza nel cestello. Non bisogna versare l’ammorbidente, non serve.

A questo punto avviare un ciclo sintetico a 60°. È tutto davvero estremamente semplice e si rivela super efficace, sicuramente da sperimentare.

lavare panni pulizia
Impostare il lavaggio sintetico (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

È interessante conoscere anche il modo migliore per lavare i capi bianchi e come utilizzare il detersivo in polvere, che in questo caso può essere la scelta più giusta.

Impostazioni privacy