Latte al mattino, bevilo aggiungendo questo ingrediente: avrà un gusto pazzesco

Anche tu sei tra gli appassionati di latte al mattino? Se sì, devi assolutamente provarlo con l’aggiunta di questo ingrediente: fa davvero la differenza

bere latte al mattino
Latte dal frigo (Adobe Stock) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Persone di tutte le età, al mattino, non riescono a sedersi al tavolo della colazione senza essersi assicurati che ci sia la loro bevanda preferita: il latte. Amatissimo dai bambini, apprezzato sotto una chiave diversa dagli adulti, il latte è ricco di sostanze nutrienti e contribuisce a fornirci tutta l’energia di cui abbiamo bisogno per incominciare bene la giornata.

La dose che gli esperti raccomandano è di circa 200 ml al giorno: in questo modo, ci staremmo assicurando il corretto apporto di grassi, proteine, zuccheri, ma anche di calcio, sodio e potassio. Una bevanda completa e dissetante, perfetta da consumare sia nella sua versione calda (magari con l’aggiunta di caffè, o persino di cioccolato sciolto) che fredda.

Ciò che potrebbe fare davvero la differenza, tuttavia, è un ingrediente che, ne siamo certi, non avresti mai pensato di poter abbinare al latte. Quando te lo sveleremo, non vedrai l’ora di provare questo insolito mix che, te lo assicuriamo, presenta molti più vantaggi di quel che si pensa.

Latte al mattino, hai mai provato ad aggiungere il sale? Ti sveliamo perché potrebbe essere la svolta

sale fa ingrassare
Barattolo di sale (Pixabay) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Il sale, si sa, è uno degli condimenti più versatili che esistano in cucina. Quante volte ti sarà capitato di aggiungerne un pizzico alle tue ricette dolci, proprio con l’intento di esaltare il sapore dei singoli ingredienti? Ebbene, quello che non ti aspetteresti mai è che un simile stratagemma, di fatto, può essere adoperato persino con la tazza di latte che sei solito bere al mattino.

Il sale, oltre alle note proprietà antibatteriche (largamente sfruttate in cucina), ha infatti la funzione di equilibrare la dolcezza del latte, nonché di esaltarne il sapore che tanto attrae grandi e piccini. Qualora tu fossi tra coloro che amano questa bevanda, pur patendone la dolcezza eccessiva, il segreto del sale combinato al latte non mancherà di rivelarsi in tutta la sua efficacia.

Ne basterà davvero un pizzico per conferire alla tua tazza di latte mattutina un gusto decisamente rinnovato, che nulla ha a che vedere con la dolcezza a cui sei abituato. Una tecnica, quella dell’aggiunta del sale, che potrebbe essere adoperata anche in abbinamento a tutte quelle bevande che prevedano l’impiego di latte: White Russian, frullati, frappè e così via.

latte valori nutrizionali
Bottiglia di latte in frigo (Adobe Stock) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Le modalità per testare la piacevolezza di questo stranissimo abbinamento sono molteplici, ma tutte con un unico obiettivo: smorzare la dolcezza del latte, senza però rinunciare al suo inconfondibile sapore.

Impostazioni privacy