Integratori potassio, occhio ai rischi: se ti succede questo fermati subito

Integratori potassio, occhio ai rischi: se ti succede questo fermati subito. Effetti collaterali nel tratto gastrointestinale da monitorare attentamente.

integratore alimentare
Potassio(Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Molte volte l’alimentazione non riesce a soddisfare il nostro fabbisogno. Ecco che ci vengono incontro degli integratori di cui abbiamo lacune. Tra questi esiste il cloruro di potassio, composto chimico formato da atomi di potassio e cloro.

È disponibile in diverse forme, tra cui compresse, capsule e polveri, e può essere assunto per via orale o in forma liquida, a seconda delle indicazioni mediche. È una forma di potassio che viene spesso utilizzata come integratore alimentare o come medicinale.

La sostanza è vitale come coadiuvante nella nostra alimentazione, se ci sono delle carenze. E’ facilmente reperibile tramite l’alimentazione. Un alimento che ne presenta grandi quantità è il frutto della banana. E’ uno dei cibi che ne contiene una grande concentrazione.

Integratori di potassio: rischio di disturbi gastrointestinali e feci nere. Attenzione

Cloruro di postassio
Effetti collaterali(Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Può accadere di avere degli episodi che ci turbano parecchio, particolarmente importanti come diarrea, vomito, problemi ormonali. Di solito il cloruro di potassio viene assorbito facilmente.

Altri effetti collaterali, meno comuni, includono difficoltà o dolore nella deglutizione e sensazione di blocco in gola. È importante notare che l’insorgenza di questi sintomi richiede un’attenzione particolare, poiché potrebbero indicare una reazione avversa o un problema medico.

Quando dovete assolutamente stoppare, invece, è in presenza di dolore lancinante allo stomaco o emissione di feci nere. Fermatevi, non dovete più assumere il cloruro di potassio. Sta per insorgere una situazione di pericolo.

Evidentemente ci può essere la presenza di qualche emorragia nel tratto digestivo superiore che richiede l’intervento medico immediato. E’ bene portarsi subito al pronto soccorso e farsi visitare da un dottore. Dichiarare se si consumano dei farmaci e se si soffre di qualche allergia o patologia personale.

Infatti può anche accadere che lo scontro abbia potuto causare la reazione, è un evento raro ma possibile. Il cloruro di potassio, infatti, può interagire con alcuni farmaci.

Tale sostanza è davvero molto importante per il nostro organismo. Innanzitutto ci dà un’ottima carica di energia. Inoltre, è indispensabile in termini di contrazione muscolare.

granulato
Cloruro di potassio(Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Inoltre regola l’equilibrio dei fluidi e beni minerali. Quante volte, soprattutto quanto fa caldo, sentiamo la spossatezza? Forse abbiamo sudato molto e ci siamo stancati, ebbene significa che abbiamo bruciato parecchio potassio.

L’assunzione, come in ogni circostanza, va iniziata sempre previo consiglio medico, mai fare di testa propria.

Impostazioni privacy