Incidente a Roma: morta la nonna, grave il nipote di 4 anni. Schianto tra auto e furgone

Incidente a Roma: nel drammatico scontro morta la nonna, mentre è grave il nipote di 4 anni. Schianto tra auto e furgone. La ricostruzione dei fatti

Incidente a Roma: morta la nonna
Vigili del Fuoco (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Si è registrato un drammatico incidente stradale alle porte di Roma: coinvolti nello scontro un’autovettura, un furgone e un autobus dell’Atac. Il tutto è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri, intorno alle 16:30, sulla strada provinciale. Intervenuti tempestivamente carabinieri, polizia, 118 e vigili del fuoco per monitorare la situazione e prestare soccorso ai feriti. Gravi le condizioni di un bambino di quattro anni portato in elisoccorso.

Il drammatico scontro si è consumato nell’area di Sant’Alessandro – Casal Boccone, zona che confina tra Roma e Colleverde. Incidente avvenuto nei pressi dell’incrocio tra la 22A e Via Poggio Fiorito. Come si accennava in precedenza, rimasta coinvolta una Fiat Panda – al cui interno vi era una donna di 62 anni, che ha perso la vita nello scontro, e un bambino di quattro anni -, un furgone e il 337 dell’Atac.

Tragico incidente stradale a Roma: nello scontro tra auto e furgone perde la vita la nonna. Grave il minore di 4 anni

Terribile schianto a Colleferro
Ambulanza (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Stando alle prime ricostruzioni dei fatti, è stato necessario l’intervento del 118 che ha condotto il minore in gravi condizioni nel vicino Pronto Soccorso. Vigili del Fuoco e forze dell’ordine si sono adoperati a liberare il bambino, purtroppo rimasto gravemente ferito sotto le lamiere dell’automobile. Sin da subito le sue condizioni di salute sono apparse molto gravi e attualmente è ricoverato al Gemelli di Roma.

Non è stato possibile fare nulla per la sessantaduenne, nonna del minore che è rimasta uccisa in seguito alle gravi ferite riportate. È stato necessario chiudere il traffico veicolare per consentire agli inquirenti di effettuare tutti i rilievi necessari al fine di ricostruire dettagliatamente la dinamica dell’incidente. Sarà necessario anche ascoltare la testimonianza dell’autista dell’autobus coinvolto e ovviamente dell’autista del furgone.

Entrambi sono rimasti illesi e non hanno riportato ferite dopo il sinistro. Saranno fondamentali anche le testimonianze di coloro i quali erano in zona nel momento in cui si è verificato l’incidente. Ad aiutare ulteriormente le Forze dell’Ordine ci sono le telecamere di sorveglianza appositamente collegate in zona. Attraverso i video forniti si valuterà quanto accaduto e si stabilirà la dinamica.

Minore di 4 anni condotto in eliambulanza
Eliambulanza (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Occorrerà attendere i prossimi sviluppi per capire le condizioni cliniche del bambino, condotto in elisoccorso al Gemelli in codice rosso.

Impostazioni privacy