Incide il nome della fidanzata sul Colosseo: rischia 18.000 € di multa

Incide il nome della fidanzata sul più famoso monumento di Roma, il Colosseo: turista rischia oltre 18.000 € di multa – oltre che il rischio penale. La vicenda ha fatto il giro del we. Indignazione del Ministro della Cultura

Incide il nome della fidanzata sul Colosseo
Colosseo (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Non è la prima volta che si assiste a notizie di questo genere: mi riferisco alla volontà di deturpare scientemente un’opera d’arte. Nel corso degli anni abbiamo assistito a diversi episodi: ricordiamo, a tal proposito, negli anni ’70 un uomo prendere a picconate La Pietà di Michelangelo; e ancora, venne gravemente compromessa la tela di Monet – Le Ninfee.

Insomma, potremmo citare molti altri esempi – senza considerare il fattore delle guerre. Durante entrambi i conflitti bellici, quadri e sculture sono state compromesse non solo a causa dei bombardamenti diretti, ma anche dai molteplici saccheggi che sono stati compiuti. Oggi, però, vogliamo parlarmi di quanto accaduto a Roma nelle scorse ore.

Turista deturpa il Colosseo: incide il nome della fidanzata sul muro. Ammenda di 18.000 €

Deturpato il Colosseo
Colosseo (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Ci siamo lasciati col dire che non è la prima volta che un turista decide scientemente di compiere un atto vandalico nei confronti del patrimonio culturale delle nostro Paese – in questo caso. Il tutto è avvenuto a Roma nelle scorse ore, quando un uomo ha scritto il nome della sua compagna sul muro del Colosseo. Il vergognoso gesto è stato prontamente filmato da un altro turista, ragion per cui il trasgressore rischia un’ammenda di circa 18.000 €.

Le immagini sono diventate immediatamente virali, suscitando l’indignazione da parte di alcuni esponenti del governo. In tal proposito è intervenuto Gennaro Sangiuliano che attraverso un Twitter hai espresso tutto il suo disappunto, sostenendo quanto il gesto fosse un segno di mancanza di rispetto e soprattutto di grande inciviltà. La sua speranza, infatti, è che l’uomo venga identificato e sanzionato duramente.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il giovane turista si sarebbe servito di una chiave in ferro battuto per incidere il suo nome e quello della sua compagna. Probabilmente un “gesto d’amore” (se così vogliamo intenderlo) confluito, però, in un atto vandalico. Si sostiene infatti di infliggere lui una sanzione di circa 18.000 €, senza tenere conto che una cosa del genere potrebbe finire anche nel penale e rischiare 5 anni di detenzione.

Ulteriori danni al Colosseo
Roma, il Colosseo (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Molti hanno ripreso il momento cruciale e sono molteplici i testimoni dell’accaduto. Non è mancato il commento della Santanchè la quale spera che il giovane turista possa comprendere quanto commesso.

Impostazioni privacy