Imperia, fermata la giovane che ha tentato di rapire una bimba: aggrediti padre e nonna

Imperia, fermata la giovane 19enne che ha tentato di rapire una bimba: aggrediti padre e nonna. In attesa degli esami tossicologici

Imperia, fermata la giovane che ha tentato di rapire una bimba
Ambulanza (Canva) GRAZIAMAGAZINE.IT

Momenti di alta tensione quelli che si sono registrati a Imperia, dove una diciannovenne del posto in evidente stato confusionale si è avvicinata ad una famiglia con una bambina chiedendo insistentemente di lasciare che la figlia andasse con lei. Molteplici le testimonianze di coloro i quali hanno assistito alla scena: al momento viene smentito il tentativo di aggressione al padre e alla nonna della minore.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la ragazza avrebbe seguito il gruppo all’interno di una farmacia situata in zona Oneglia. È proprio all’interno del negozio che sono giunti i carabinieri che sono stati costretti a immobilizzarla a terra, perché la giovane era in forte agitazione e si dimenava. Successivamente è stata condotta al comando della provincia, ma non in stato di arresto.

19enne di Imperia tenta di rapire una bimba di un anno: ancora confusione sulla dinamica dei fatti

Diciannovenne di Imperia in stato di fermo
Carabinieri (Canva) GRAZIAMAGAZINE.IT

Come si menzionava in precedenza, c’è ancora molta confusione sulla dinamica dei fatti: resta ancora in sospeso il tentativo di aggredire i parenti della bambina. Subito dopo quanto accaduto, la giovane diciannovenne è stata condotta dai carabinieri presso il comando provinciale. Su di lei non è stato formulato ancora alcun tipo di reato, poiché dalla procura è stato sottolineato essere stato un gesto compiuto da una donna in stato confusionale, una persona instabile.

Ancora in stato di choc i genitori della bambina che hanno visto la diciannovenne avvicinarsi al passeggino della figlia. La ragazza è stata immediatamente schedata e su di lei pendono altre accuse molto simili: sembrerebbe, infatti, che in passato abbia creato altri disordini in strada e avesse creato scompiglio in pubblico. Nello specifico di questo episodio si sarebbe rivolta ai parenti della minore chiedendo, o meglio urlando loro, di darle la bambina.

Subito dopo essere stata immobilizzata, perché continuava a dimenarsi insistentemente, il personale sanitario giunto tempestivamente sul posto ha condotto la ragazza in ospedale dove è stata sottoposta a numerosi test clinici. In ogni caso, i militari hanno voluto sottolineare e rassicurare la famiglia che “la bambina non è stata mai toccata”, ragion per cui la donna non è in stato di arresto. Adesso spetterà alla procura formulare un eventuale ipotesi di reato.

Diciannovenne ricoverata in psichiatria
Ambulanza (Canva) GRAZIAMAGAZINE.IT

La giovane diciannovenne di Imperia è ricoverata in psichiatria e si attende l’esito dell’esame tossicologico.

Impostazioni privacy