Gnocchi con guanciale e pomodorini gialli: l’abbinamento che vorrai replicare subito

L’idea perfetta per un primo piatto goloso ma facile e veloce da realizzare: gnocchi con pomodorini gialli e guanciale. Una vera bontà.

gnocchi freschi
Gnocchi freschi fatti in casa (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

In molte case del Sud Italia gli gnocchi sono il primo piatto della domenica. Accompagnati rigorosamente con il sugo esistono essenzialmente due versioni: quella alla sorrentina, ovvero arricchiti anche di mozzarella e ripassati in forno oppure quelli “sciuè sciuè“, sempre con sugo e mozzarella ma saltando il passaggio in forno.

Ma il bello della cucina è la scoperta dei piatti nuovi che si possono creare mescolando ingredienti semplici e solo apparentemente diversi, come gli gnocchi e il guanciale. Certo, il primo è un formato di pasta e sta bene con tutto, però il secondo è l’ingrediente re indiscusso di piatti come la carbonara e l’amatriciana. Eppure questi due elementi insieme si sposano benissimo, e se a questi si aggiungono poi i pomodorini gialli del Vesuvio il gioco è fatto.

I passaggi essenziali per preparare gli gnocchi con pomodorini gialli e guanciale

POMODORINI GIALLI DEL VESUVIO
Pomodorini gialli (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

Per la realizzazione del piatto bisogna iniziare dal guanciale: da questo va eliminata la cotenna esterna e poi tagliato a listarelle per il verso dell’altezza, poi, proprio come tradizione vuole quando lo si cucina, bisogna farlo rosolare in padella senza aggiungere altri grassi, del resto “il guanciale si cuoce nel grasso suo” – dicono a Roma. Quindi una volta che è ben dorato lo si sposta dalla padella e si tiene da parte anche il grasso che nel frattempo si è sciolto.

Acqua in pentola e al bollore si lasciano cuocere gli gnocchi, fatti in casa ma anche quelli freschi da supermercato, giusto un paio di minuti; quando li vedrete salire a galla sono pronti per essere scolati.

Nella stessa padella dove avrete cotto il guanciale, aggiungete poi i pomodorini gialli e lasciateli cuocere una decina di minuti, aggiungete poi gli gnocchi con un po’ di acqua di cottura, il grasso del guanciale e qualche listarella di insaccato quindi lasciate amalgamare per bene.

guanciale come si cucina
Guanciale a fette (Canva) GRAZIA MAGAZINE.IT

Per completare il piatto al meglio, aggiungete anche una spolverata abbondante di Parmigiano e spadellate qualche istante di modo che il formaggio si sciolga formando una deliziosa cremina. A questo punto, non resta che impiattare gli gnocchi con pomodorini gialli e decorare il piatto con il rimanente guanciale rosolato.

Impostazioni privacy