Fondotinta leggero per truccare il viso d’estate: addio effetto lucido

Cosmetico indispensabile nella nostra trousse, il fondotinta è un must anche d’estate ma il sudore e il sole possono avere effetti indesiderati: ecco come utilizzarlo al meglio in questo periodo dell’anno.

fondotinta non oleosi
I fondotinta migliori per truccarsi in estate (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Il fondotinta è uno dei prodotti make up più utilizzati in quanto viene applicato come base trucco uniformando il colorito del viso, e con la sua coprenza attenua le eventuali imperfezioni. Ma quando arriva la bella stagione, il caldo, il sole e il sudore non sono certo gli alleati più indicati per favorire il suo effetto. Spesso, infatti, il fondotinta rischia di evidenziare le eventuali goccioline di sudore o di avere una texture troppo pesante esaltando l’effetto lucido. Per questo motivo, molti scelgono di non utilizzare il fondotinta in estate ma in realtà non è necessario privarsi di questo cosmetico.

Esistono infatti dei modi alternativi, come ad esempio quello di applicare poco prodotto per volta sul viso e sfumarlo evitando di appesantire la pelle e soprattutto di farla respirare senza eccedere con la quantità. Sulla stessa scia possiamo rendere il fondotinta più leggero mischiandolo con l’acqua e stendendolo con un pennello, in modo che l’effetto sia più asciutto e meno oleoso andando a contrastare l’odiosa patina lucida. O ancora, si può optare per una texture più leggera di quella abituale in modo da evitare l’appesantimento della pelle. Se invece si vuole accantonare il fondotinta tradizionale e ottenere lo stesso risultato, ecco i prodotti da utilizzare.

Dalla BB Cream al fondotinta cushion: cosa usare in estate

fondotinta leggeri polvere
Tutti i tipi di fondotinta adatti all’estate (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Truccare il viso in estate non è solo una questione di sudore e calore, ma si ha anche a che fare con i raggi solari. In particolar modo la pelle del viso è la più esposta, risultando così più delicata. Per questo l’idea di utilizzare dei fondotinta solari può non solo contrastare l’effetto lucido o ridurre le imperfezioni date dalle macchie solari, ma ha anche una funzione protettiva, idratante e anti invecchiamento. Anche in questo caso è consigliabile utilizzare una texture più leggera di quella usata nelle altre stagioni per contrastare gli effetti del sudore su un fondotinta particolarmente coprente.

Ma esistono anche altre alternative di fondotinta facilmente trovabili in commercio, come ad esempio il fondotinta in polvere indicato per chi ha una pelle molto grassa e che dunque tenderà a sudare molto. Tendenzialmente i fondotinta matt, dunque dalla texture più opaca, aiutano questo tipo di pelli anche in inverno contrastando la patina oleosa che viene a formarsi sul viso. In estate sono ancora più indicati, soprattutto quelli completamente senza oli. Abbinati a questi troviamo i fondotinta cushion.

Questo tipo di fondotinta non è altro che un cuscinetto imbevuto di fondotinta nel formato con specchietto tascabile da applicare sul viso spalmandolo, in questo modo risulterà non solo comodo ma anche con una consistenza più leggera. O anche i fondotinta minerali che lasciano traspirare la pelle con un’azione nutritiva. Ma sicuramente al primo posto troviamo le BB cream, ovvero delle creme che sostituiscono il fondotinta e mantengono viva l’abbronzatura. In questo caso si tratta di creme che danno colore e si dividono in: BB cream, ovvero un balsamo per le imperfezioni, CC cream che tende a controbilanciare il colore e infine le DD cream, che sono una sorta di barriera protettiva per le pelli mature oltre a dare colore all’incarnato.

BB cream
Come applicare il fondotinta in estate (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

In tutti questi casi alternativi al fondotinta, il loro comune denominatore è sempre l’esigenza di colorare il viso o di mascherare macchie e imperfezioni. Ma è possibile anche utilizzare gli appositi prodotti waterproof per dare una maggiore resistenza all’acqua e dunque al sudore.

Impostazioni privacy