Cosa fare ad ogni pasto per non ingrassare mentre mangi

Fare una dieta alimentare equilibrata ed ipocalorica è il primo passo per il dimagrimento, ma se segui questi cinque trucchetti i risultati saranno sorprendenti.

mangiare lentamente
Le cinque abitudini per non ingrassare (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Seguire un regime nutrizionale sano, equilibrato e variegato è il modo migliore per cominciare a prendersi cura non solo del proprio corpo ma anche della propria salute. A chi non piacerebbe mangiare e non ingrassare mai? Eppure il corpo umano è una macchina pronta a funzionare secondo le proprie regole. Per questo, esistono alcuni espedienti in grado di aggirare i sistemi rigidi del nostro organismo riuscendo ad anticiparli o contrastarli con risultati garantiti.

Il primo passo è quello di adottare uno stile di vita che preveda un equilibrio tra un’alimentazione regolare e un’attività fisica che mantenga costantemente allenato il corpo. Esistono però delle abitudini che possono aiutare in questo obiettivo. Ad elencarle in maniera specifica ci ha pensato il dottor Michael Greger, medico conosciuto in tutto il mondo anche per essere il fondatore del sito NutritionFacts.org. Lo specialista ha anche scritto un libro famoso, Contro le diete. Come evitare sacrifici, vivere sani e dimagrire lo stesso, in cui ha proprio descritto come seguire questi cinque espedienti con regolarità possa aiutare a non ingrassare e a non sentirsi troppo in colpa. Ma soprattutto a vivere con serenità e benessere il rapporto tra il cibo e il mantenersi in forma.

Le cinque abitudini che fanno dimagrire: ecco quali sono

iniziare i pasti con i cibi giusti
Lo specialista indica le regole per non ingrassare mentre si mangia (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

A rendere noti i cinque trucchetti indicati dal dottor Greger ci ha pensato un recente articolo pubblicato sul New York Post, in cui vengono descritti i consigli dell’esperto ma anche i rimedi da lui indicati che possono aiutare nella perdita di peso. Il filo conduttore che li lega, però, è nel fatto che queste abitudini riguardano il momento del pasto. Infatti, è proprio quando si mangia che dovrebbero essere adottati degli accorgimenti in modo da favorire la digestione ma soprattutto per ricavarne benefici.

La prima abitudine da adottare è quella di bere due bicchieri d’acqua prima di ogni pasto. Questo riduce l’appetito e la voglia di mangiare più del dovuto, mangiando solo quello che il nostro stomaco davvero richiede senza eccedere. La seconda cosa da fare è quella di iniziare il pasto con i cibi giusti: in questo caso, ad esempio, se si comincia il pasto con verdura cruda, insalata o frutta aumenta la possibilità di consumare, a parità, meno calorie, in quanto si avverte l’alto senso di sazietà. L’altro passo è invece quello di usare l’aceto come condimento. L’esperto Greger ritiene infatti che gli alimenti acidi aiutano a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue. In questo senso, l’aceto di sidro di mele risulta un’ottima scelta, rispetto ad altri tipi di aceto più calorici.

Gli altri due passi da effettuare per non ingrassare, riguardano invece alcuni accorgimenti da avere proprio mentre si mangia. Innanzitutto, mangiare evitando distrazioni. Guardare la televisione, il cellulare o chiacchierare in compagnia non aiutano a far parlare le esigenze dello stomaco, ma la nostra attenzione è spostata su altro. Se invece ci concentriamo solo sul pasto, avvertiremo molto prima il senso di sazietà evitando di andare incontro all’ingerimento di altre calorie. Associato a questo troviamo l’ultimo consiglio: mangiare lentamente. Il concentrarsi sul cibo e masticare lentamente, aiuta i processi digestivi regolando anche la sazietà. Per l’esperto ogni pasto richiede almeno 20 minuti, diminuendo la possibilità di ingrassare.

Dottor Michael Greger
Tutti gli espedienti per dimagrire a tavola (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Sebbene siano state indicate da un medico specialista frutto di studi e ricerche, queste abitudini alimentari sono in realtà alla base della buona nutrizione e andrebbero adottate a prescindere dalla perdita di peso, soprattutto per i benefici recati alla nostra salute.

Impostazioni privacy