Colori che “sfinano”: le nuance da indossare per sembrare più belle e magre

Il mondo è bello perché è vario, ma anche perché ci sono i colori che lo rendono tale. Come scegliere quello che fa per noi? Ecco alcune indicazioni utili.

nero sfina colori scuri
Colori chiari e scuri: le nuance che sfinano (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

L’effetto ottico è tutto ciò che ci basta per sapere che la scelta dei colori avviene principalmente sulla base di questo criterio. I colori si dividono in scuri e chiari. La tonalità più scura è rappresentata dal nero, che cattura tutti i colori, mentre quella più chiara è data dal bianco che invece rappresenta la possibilità di diventare qualunque colore. Tra i due poli estremi, c’è di mezzo un mondo di nuance e sfumature che appaiono ai nostri occhi in maniera sempre differente.

Un esempio è dato soprattutto dall’uso dei colori nell’abbigliamento. Ci sono dei colori che tendono a sfinare, e dunque a farci sembrare più magre, mentre altri tendono ad ingrossare. Questo è dato proprio dall’effetto di luci ed ombre che il colore viene a creare sul nostro corpo dandoci la sensazione di sembrare più magre o più in carne a seconda della nuance scelta. In questo caso, la prima indicazioni utile da sapere è che i colori scuri sono quelli che tendono a coprire i difetti, al contrario i colori chiari valorizzano i nostri pregi. Ma attenzione: tendono a farci sembrare più grosse. Dunque, sempre meglio scegliere in base alla zona che non si vuole nascondere. Quali colori scegliere in base alla nostra forma fisica e al nostro aspetto? Scopriamoli insieme.

Effetto magro: quali colori usare per valorizzare la nostra figura

colori invertiti fisico
La nuance perfetta per ogni fisico: ecco come fare (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Prima di elencare i colori adatti alla nostra fisicità, è bene anche tenere presente che la forma fisica non è l’unico aspetto a cui dobbiamo fare riferimento se vogliamo apparire in un certo modo. Anche la tonalità della nostra pelle, dei nostri capelli e dei nostri occhi crea un’armonia di colori in simbiosi con la nostra linea. Proprio per questo, la scelta deve ricadere sui colori che nel complesso si adattano ad ogni singola persona in quanto unica. Detto ciò, se si vuole fare in modo di apparire più magre i colori più adatti allo scopo sono il viola prugna, il verde bosco, il bordeaux, il verde smeraldo, il blu petrolio e ovviamente il classico nero, il quale minimizza tutti i punti fisici più critici. Ma è anche vero che il nero può appesantire su un incarnato già spento, quindi osare e sperimentare con le nuance scure è fondamentale per un risultato top.

Per quanto riguarda i colori chiari, invece, hanno un effetto opposto in quanto accentuano ogni piccolo difetto. Dunque, se si vuole ottenere un effetto di smagrimento meglio evitare nuance che vanno su una tonalità pastello, come il rosa, l’azzurro polvere, il glicine particolarmente delicate e luminose. Ma in realtà la strada migliore da intraprendere è quella di mezzo. Creare un mix tra colori chiari e colori scuri fa sì che le parti più in evidenza del nostro corpo vengano coperte da colori scuri, mentre per quelle più minute o da valorizzare l’opzione dei chiari è la più azzeccata. Sempre tenendo presente la proporzione sulla nostra conformità e specificità personale. Ecco quindi quali colori usare in base al proprio fisico.

Se si ha un fisico a clessidra, con seno e fianchi prosperosi, meglio evitare i colori molto chiari e prediligere quelli scuri. Al contrario, se invece si ha un fisico a rettangolo, dunque la proporzione del proprio corpo è tutta uguale, utilizzare i colori chiari potrebbe aiutare per valorizzare la figura che si smorzeranno con colori scuri. Per chi ha un fisico a pera, ovvero minuto fino alla vita e con fianchi abbondanti, meglio optare per un mix di colori scuri nella parte inferiore e colori chiari nella parte superiore. Se invece si hanno gambe slanciate e punto vita piccolo, ma fianchi e spalle abbondanti è il tipico fisico a mela: in questo caso i colori scuri sono adatti per la parte superiore e quelli chiari in quella inferiore. Infine, il fisico a triangolo invertito prevede generalmente seno e spalle abbondanti mentre i fianchi e le gambe piccole. Anche in questo caso seguire la regole dei colori scuri nella parte superiore e dei chiari nella zona inferiore favorisce l’aspetto finale.

colori scuri coprono difetti
Come osare con i colori giusti: dai più chiari ai più scuri (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Il segreto sta nel saper equilibrare le proprie forme, i propri colori naturali e i propri punti di forza e debolezza. Solo in questo modo potremmo apparire non solo più magre e belle, ma valorizzare al meglio la nostra unicità.

Impostazioni privacy