Capi bianchi da smacchiare? Evitati passaggi inutili: il segreto per lasciar fare alla lavatrice

Capi bianchi da smacchiare? Il segreto per lasciar fare alla tua lavatrice è in un unico, piccolissimo passaggio: eseguilo alla lettera ed attendi il risultato (strabiliante)

lavaggi eco lavatrice
Come smacchiare i tessuti chiari (Adobe Stock) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Quando ci ritroviamo a fronteggiare una montagna di capi chiari da lavare, il primo passaggio è sempre quello di ispezionarli uno ad uno, al fine di individuare eventuali macchie di sporco. Trattandosi di indumenti particolarmente delicati – che in lavatrice andrebbero sottoposti a lavaggi con temperature basse – è altamente probabile che molte delle macchie o dei segni di sporco risultino difficili da mandar via.

Motivo per il quale parecchie persone tendono ad effettuare un’operazione preliminare, che precede la fase della lavatrice. Tramite l’ausilio della candeggina, si procede a smacchiare i tessuti sotto l’acqua corrente del lavandino, per poi passare alla detersione vera e propria all’interno dell’elettrodomestico.

Questo doppio passaggio, tuttavia, risulta essere uno spreco non soltanto di tempo ed energie preziose, ma persino di denaro. Pensate, ad esempio, alla quantità d’acqua che risparmiereste se solo vi evitaste la fase del lavaggio con la candeggina.

Esiste, a tal proposito, un metodo alternativo per lasciare che sia la nostra lavatrice ad occuparsi di smacchiare tessuti e capi sporchi? A quanto pare sì, anche se – ne siamo certi – parecchi di voi non sono consapevoli di poterlo mettere in pratica. Quando ve ne sveleremo il procedimento, rimarrete a bocca aperta nel constatarne i risultati.

Vestiti da smacchiare? Evitati passaggi inutili: il segreto per lasciar fare alla lavatrice

tessuti chiari come non rovinarli
Lavaggio di tessuti chiari (Adobe Stock) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Fatta eccezione per le macchie più ostinate – che andranno necessariamente trattate prima del lavaggio in lavatrice -, la stragrande maggioranza delle tracce di sporco presenti sui nostri capi chiari può essere eliminata mediante l’impiego del solo elettrodomestico. Come riuscirci? Mediante l’acquisto di un prodotto che ti solleverà da ogni incombenza.

Stiamo parlando della candeggina delicata, pensata appositamente per smacchiare i tessuti – colorati e non – e per rimuovere anche lo sporco più ostinato. Acquistando un flacone di tale prodotto, non sarà più necessario sprecare acqua corrente nel tentativo di lavar via quella macchia che ha catturato la nostra attenzione.

Per garantirti un lavaggio coi fiocchi, l’unico procedimento che devi seguire è quello di combinare la candeggina delicata (ne servirà una quantità irrisoria) al comune detersivo che impieghi per effettuare la lavatrice. Nello specifico, potrai regolarti attraverso l’apposito dosatore: dopo averlo riempito quasi per intero di detersivo, che andrà versato sui capi da lavare, potrai procedere con l’aggiunta di una dose (anch’essa intera) di candeggina delicata.

Candeggina delicata marca migliore
Candeggina delicata e detersivo per smacchiare i tessuti (Instagram) – GRAZIAMAGAZINE.IT

A quel punto, non ti resterà che azionare un lavaggio a 40°, oppure il lavaggio per capi delicati (se il tuo elettrodomestico dispone di questa impostazione). Constaterai con piacere che l’azione combinata di detersivo e candeggina delicata avrà rimosso completamente anche la più piccola traccia di macchia. Tutto questo, ovviamente, senza il benché minimo danno ai tuoi tessuti.

Impostazioni privacy