Apple, mega risarcimento per tutti coloro che lo hanno acquistato prima del 2019

Apple, predisposto un mega risarcimento per tutti coloro che lo hanno acquistato prima del 2019. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta

Apple, mega risarcimento
MacBook (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Non occorrono davvero grandi presentazioni per la Apple, perché ad oggi è senza alcun dubbio una delle più famose aziende al mondo per quel che riguarda il settore della tecnologia. Ripercorriamone brevemente l’ascesa: fu fondata nel 1976 dello scomparso Steve Jobs, Steve Wozniak e Roland Wayne. I primi prodotti ad essere lanciati sul mercato furono gli iPod e successivamente iPhone e Mac.

Bisogna ammettere che uno dei tratti distintivi della famosa azienda è la cura e l’attenzione per il design: l’interfaccia grafica di ogni prodotto è davvero intuitiva e semplice da utilizzare. Non tutte le ciambelle, però, nascono col buco, tanto è vero che la Apple ha predisposto un ingente risarcimento per tutti coloro i quali hanno acquistato una particolare prodotto in un arco temporale che va dal 2015 al 2019. Il motivo.

Apple, risarcimento per chi ha acquistato Macbook dal 2015 al 2019: malfunzionamento delle tastiere

Apple, risarcimento danni
MacBook (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Come stavamo menzionando in precedenza, la Apple ha avuto un impatto a dir poco significativo nell’industria tecnologica: ha lanciato sul mercato dei prodotti straordinari come ad esempio l’iPod. Un mix di design, funzionalità ed usabilità. Dicevamo, però, che adesso è pronta per un maxi risarcimento per tutti coloro i quali hanno acquistato un computer MacBook dal 2015 al 2019. Sono state segnalate numerose anomalie nella tastiera.

Mi riferisco in particolar modo a quella che viene definita tastiera a farfalla: un problema e uno spiacevole difetto che ha creato non poche difficoltà agli utenti. Nello specifico sono state riscontrate delle falle non solo in alcune lettere, ma anche nella barra spaziatrice. Coloro i quali hanno comprato il computer, si sono ritrovati a dover fare uno sforzo immane per far funzionare al meglio i tasti difettati.

Dopo diversi mesi di trattativa, il tribunale federale americano ha finalmente è stabilito un accordo tra le parti, ossia i proprietari dei personal computer e la Apple. La nota azienda americana dovrà sborsare circa 50 milioni di dollari e di conseguenza una risarcimento danni che parte da una cifra di 50 $ fino ad un massimo di 395 $ a circa 86.000 persone. Nel corso degli anni sono state molteplici le lamentele da parte dell’utenza.

Apple, risarcimento danni agli utenti
MacBook, tastiera (Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Nonostante la Apple avesse prontamente comunicato di sostituire i pezzi fallati o l’intera tastiera, ci si è resi conto che il problema era a monte e cioè alla stessa progettazione.

Impostazioni privacy