Aeroporto di Catania, incendio divampato nella notte: bloccati tutti i voli

Un rogo è divampato presso l’aerostazione della città siciliana. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco, non ci sono vittime e feriti ma il traffico passeggeri resterà bloccato.

piano terra terminal A
Notte di paura all’aeroporto di Catania: dove è divampato l’incendio (Facebook) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Notte di paura all’aeroporto Vincenzo Bellini a Catania dove un incendio è divampato, dando l’allarme tra i passeggeri. A darne la comunicazione sono stati gli stessi Vigili del Fuoco che sul loro profilo ufficiale su Twitter hanno spiegato i dettagli della vicenda. L’intervento ha richiesto quattro squadre di pompieri e si è concluso alle ore 5.40 del mattino. La deflagrazione ha colpito “alcuni locali del piano terra del terminal A”, coinvolgendo così tutta la parte inferiore dell’aeroporto.

La zona e tutta l’aerostazione sono state fatte immediatamente evacuare, con conseguente blocco dei voli e del traffico passeggeri. Dai primi video arrivati dal posto, si nota come le persone presenti in attesa del proprio imbarco si siano ammassate per raggiungere più velocemente possibile l’uscita all’arrivo della nube di fumo che ha travolto l’aeroporto. Al momento non risultano vittime o feriti, ma solo passeggeri intossicati dal fumo e sotto shock.

Cosa è successo a Catania: i dettagli dell’incendio

voli bloccati fino al 19 luglio
Passeggeri sotto shock e tanto fumo: voli bloccati (Facebook) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Quando la densa nube di fumo nero ha raggiunto anche la parte superiore dell’aeroporto, il panico generale è stato scatenato e decine di persone si sono accalcate per raggiungere l’uscita. La prima chiamata alla centrale operativa dei Vigili del Fuoco è arrivata alle 23.30 di ieri sera 16 luglio, richiedendo così diverse ore fino all’alba prima che la situazione rientrasse. L’incendio è infatti stato spento dalle squadre di intervento della sede centrale del comando di Catania.

Le operazioni di controllo e verifica sono proseguite fino alle 8.00 di questa mattina, quando sui social è stata data la notizia dagli stessi Vigili del Fuoco. L’intervento tempestivo dei pompieri ha scongiurato che il rogo si estendesse maggiormente domando subito le fiamme, ma ciò non ha evitato che alcune zone dello scalo andassero distrutte. Anche se i passeggeri sono incolumi, i voli ne hanno risentito. La Società di gestione dell’aeroporto di Catania, Sac, attraverso una nota ufficiale ha subito comunicato che le operazioni di volo sono sospese dal 17 luglio fino alle ore 14.00 di mercoledì 19 luglio.

A causa dell’incendio sviluppatosi questa notte nei locali dell’aeroporto Vincenzo Bellini, la situazione di fermo sembra inevitabile nei prossimi giorni. Se inizialmente la società aveva messo un blocco ai voli fino a martedì 18, sembra che la situazione sia più delicata del previsto richiedendo una proroga di un giorno. Ma per i voli in partenza o attesi per oggi a Catania? La Sac, in questo caso, invita i passeggeri a contattare le compagnie aeree per ricevere maggiori informazioni su eventuali blocchi, cancellazioni o ritardi dei voli in partenza o in arrivo che sono coinvolti al momento. Così come eventuali scali del traffico passeggeri che è stato inevitabilmente interdetto.

distrutto parte dello scalo
Le conseguenze dell’incendio all’aeroporto di Catania (Twitter) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Anche se la paura è stata tanta, tutto sembra rientrato perlomeno per i passeggeri. Per l’aeroporto la situazione è molto più seria del previsto per le conseguenze alle aeree interessate dal rogo. Le cause non sono state rese note, ma la chiusura dei voli e dell’aerostazione fino a mercoledì potrebbe fornire maggiori aggiornamenti nelle prossime ore.

Impostazioni privacy