Aceto, non solo in cucina: se vuoi risultati devi usarlo anche qui

Aceto, non solo in cucina: se vuoi risultati devi usarlo anche qui, rimarrai sbalordita dai risultati. Leggi come utilizzarlo anche in altre circostanze.

Aceto milleusi
Aceto non solo in cucina(Canva) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Ora che la bella stagione sta facendo il suo ingresso, è bello camminare a piedi nudi per la casa. Le giornate assolate ce lo permetteranno alla grande, ma attenzione! Facciamo in modo che le piastrelle siano pulite e anche igienizzate, così da goderci la frescura delle piastrelle.

C’è solo una soluzione che fa al caso nostro: l’aceto. Pulire il pavimento con questo soluzione, risulta essere un metodo naturale, un accorgimento che appartiene alle nostre nonne. Infatti questo ingrediente, che si trova in tutte le dispense della cucina, hanno una grande capacità.

Rimuovono lo sporco e igienizzano bene. E’ arrivato il momento di mettere in uso il nostro segreto, innanzitutto dobbiamo sgombrare il pavimento dai tappeti o altri suppellettili in giro. Una volta terminata questa operazione possiamo preparare ciò che ci occorre.

Aceto milleusi: lo stratagemma doc per pavimenti lucidi e igienizzati, fai la prova

miscela per pulire
Acqua e aceto (Instagram) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Quindi prendiamo una bacinella capiente, la riempiamo con tre parti di acqua tiepida e aggiungiamo una parte di aceto bianco; sta a voi scegliere il tipo che volete usare per pulire la pavimentazione. Utilizzate un mop  oppure un panno pulito, immergetelo nella soluzione e iniziate a lavare il pavimento.

I movimenti devono essere circolari, partite da un angolo e arrivate all’altro. Lasciate agire il prodotto per qualche minuto, intanto avrai preparato un secchio con dell’acqua pulita con un altro panno e risciacqua bene la soluzione stesa sul pavimento. Passa più volte per non rimanere segni o aloni.

Lascia asciugare, possibilmente con le finestre aperte. Evita di provocare pozzanghere in giro e non chiudere immediatamente la stanza che hai pulito per non imprigionare l’odore acre dell’aceto. Potrebbe rimanere intriso nella camera e di certo non è questo l’odore che vogliamo instaurare in casa.

Consigliamo di non utilizzare mai l’ingrediente puro direttamente sul pavimento per la sua azione corrosiva,  potrebbe danneggiare le piastrelle. Se non sopporti l’odore pungente che emana, puoi anche aggiungere qualche goccia di olio essenziale.

acqua e aceto
Pavimenti lucidi (Instagram) – GRAZIAMAGAZINE.IT

Se lo desideri puoi provare questo altro metodo. L’utilizzo dell’aceto è un’alternativa ecologica e conveniente ai prodotti chimici tradizionali, la pulizia e l’igiene sono assicurati. In più tocca davvero minimamente il portafogli e di questi tempi sappiamo benissimo che non è poco.

Impostazioni privacy