11 settembre 2001: il ricordo di una giornata drammatica che ha cambiato il mondo

A distanza di 22 anni, ancora molte persone ricordano quel lontano giorno che ha messo in ginocchio un paese intero.

Attentato, verità dopo 22 anni
Ricordo Torri Gemelle (Facebook) – GRAZIA MAGAZINE.IT

Quel giorno poteva essere uguale al precedente anche se qualcuno stava ancora in vacanza come molti studenti, invece altri individui stavano svolgendo la loro normale giornata lavorativa quando successe un enorme disturbo che ha cambiato la vita di tutti, soprattutto quelle degli americani.

Chi era bambino di sicuro ricorderà che in televisione avranno bloccato ogni programma televisivo nel pomeriggio, in Italia ed anche in tutto il mondo tutti fecero vedere delle immagini che sono diventate simbolo di un iniziale conflitto tra America ed Afghanistan.

Nonostante sia passato molto tempo, tutti si ricorderanno cosa stava facendo in quella determinata ora, soprattutto chi quel giorno era nelle vicinanze del luogo in cui accadde l’attentato, uno dei più famosi perché colpì due importanti palazzi che si trovavano negli Stati Uniti, ecco che accadde.

 Attentato in America da parte dell’Afghanistan

Schianto aerei dirottati 11 settembre
Torri colpite (Facebook) – GRAZIA MAGAZINE.IT

Era mattina presto in America quando 2 aerei  andarono a schiantarsi contro le Torri Gemelle, mentre si prestavano i primi disperati soccorsi anche il Pentagono venne attaccato da un altro aereo, un 4° si stava dirigendo verso il Campidoglio a Washington, oppure alla Casa Bianca, anche se precipitò in un campo in Pennsylvania, dopo molto tempo si capì che i passeggeri ebbero il coraggio di ribellarsi.

Per cercare di fermare altri tentativi pericolosi molti voli venne bloccati, fu ordinato che spazio aereo americano venisse chiuso causando così il respingimento ed il reindirizzamento di circa cinquecento voli verso altri Paesi ed anche per entrare in America.

Gli aerei appartenevano a diverse compagnie aeree statunitensi: American Airlines e United Airlines, in quei 4 aerei  erano presenti ben 19 terroristi che appartenevano all’organizzazione terroristica Al Qaida, coordinarono gli attacchi suicidi, in tutto causarono la morte di oltre 6.000 persone, sia quelle morte durante l’attentato e sia per via di tumori e problemi livello polmonare per via di detriti, fuliggine, polveri, etc.

Dopo 22 anni luogo delle Torri Gemelle
Fontana memoriale (Facebook) – GRAZIA MAGAZINE.IT

In meno di 2 h entrambe le torri crollarono, molte famiglie sono state distrutte e ancora oggi il dolore va a tutte quelle persone che hanno perso un proprio caro oppure, dopo molto tempo, qualcuno ha trovato la giusta forza per parlare e ricordare quel giorno ed è considerato un vero sopravvissuto alla devastazione, da quell’anno il giorno dell’11 settembre è considerato un grave giorno da ricordare nell’età contemporanea. ⁣

Impostazioni privacy